Home

Immagini del paese

Chiaramonti panorama 27.JPG

Statistiche

Tot. visite contenuti : 7830892

Notizie del giorno

 
Giù le mani dal XXV Aprile
Mercoledì 24 Aprile 2019 14:22

La celebrazione della ricorrenza non è appannaggio della Sinistra né della Destra: deve essere una festa che appartiene a tutti gli italiani, nel ricordo della fine di una dittatura ventennale e di una guerra che ha causato morti e distruzioni inenarrabili

di Carlo Patatu

Domani celebreremo la ricorrenza del XXV Aprile. Taluni si chiedono se abbia ancora un senso festeggiare l’evento, a distanza di oltre settant’anni. Io credo che di senso ne abbia ancora; pertanto continuerò a coltivare il ricordo di quel giorno fatidico che, nel 1945, segnò in Italia la fine dell’occupazione nazista e della cosiddetta Repubblica di Salò.

Leggi tutto...
 
Buona Pasqua a tutti
Giovedì 18 Aprile 2019 23:28

di Carlo Patatu


Auguro ai nostri lettori una buona Pasqua.

Leggi tutto...
 
Avreschidas de ‘eranu[1]
Mercoledì 17 Aprile 2019 10:38

di Bainzu Truddaju


 

I

Ite cunzertu bellu su manzanu

chi pigat da-e s’adde ancora oscura:

paret ringraziare sa natura

custu motu canoru chitulanu.

Leggi tutto...
 
Personaggi: Don Christòvulu - seconda parte
Sabato 13 Aprile 2019 11:29

Confessore comprensivo, non si scandalizzava per i peccati commessi dai giovani in materia di sesso, se non per gli eventuali esborsi in danaro a favore delle "signorine" di Sassari - Visse gli ultimi anni in beata incoscienza, convinto che il Papa lo avesse nominato cardinale

di Carlo Patatu


Quand’era possibile, noi ragazzi preferivamo correre da lui a confessarci. Perché più aperto e comprensivo. Era stato uomo di mondo, in gioventù.

Leggi tutto...
 
Personaggi: Don Christòvulu[1] - prima parte

Entrato in seminario dopo la laurea in Giurisprudenza, divenne canonico predicatore della cattedrale San Nicola di Sassari – In vecchiaia si ritirò a Chiaramonti, suo paese natio – Alla fine degli anni Trenta, fondò l’asilo infantile, di cui fu il primo presidente

di Carlo Patatu

F

ra i preti da me frequentati, il canonico Cristoforo Grixoni fu, senza dubbio, il più simpatico. Lo conobbi quando, già avanti negli anni, si ritirò a vita privata a Chiaramonti, suo paese natio. Qui trascorse gran parte della vecchiaia. Suo padre Francesco[2], nobile cavaliere del Regno, nonché medico condotto di questo comune negli anni a cavallo fra l’Ottocento e il Novecento, aveva sposato Vittoria Falchi Madau[3], che gli diede quattro figli: Giovannico[4] (divenne generale medico), Cristoforo, Gavino[5] (anch’esso fu nostro medico condotto negli anni Trenta e Quaranta) e Cicina[6].

Leggi tutto...
 
Da un castello all’altro
Lunedì 08 Aprile 2019 09:39

Una vita da recluso, anche se libero

di Claudio Coda

Da sotto il campanile, breve cronaca paesana.

Leggi tutto...
 
Aggiornate il sito internet del Comune
Venerdì 05 Aprile 2019 09:26

Il biglietto da visita di Chiaramonti viaggia nella rete e contiene messaggi, dati, informazioni che non sono più attuali: necessita pertanto di una rivisitazione urgente

di Carlo Patatu

Il sito ufficiale del nostro Comune dovrebbe essere rivisitato al più presto e accuratamente aggiornato. Ne va della credibilità dell’istituzione che rappresenta. Chi sta sulla rete è visibile e leggibile in ogni dove. In tempo reale e senza limiti geografici.

Leggi tutto...
 
Custu ‘ider cheria
Mercoledì 03 Aprile 2019 17:02

di Giovanni Soro

 

Ite ‘ider in bois cheria,

fizos de su coro,

Leggi tutto...
 
La “Siciliana” ora è chiaramontese

Lo stabilimento caseario sorto nei primi anni Sessanta del Novecento è stato rilevato da privati, vincitori di un’asta pubblica indetta dal Tribunale dopo il fallimento della Cooperativa San Giuseppe

di Carlo Patatu

Quello che fu il caseificio della “Siciliana Pecorini – Chiaramonti”, già dell’accoppiata Fumera-Puglisi Cosentino e successivamente della “Cooperativa San Giuseppe” è passato nelle mani di Giovannino Cossiga e dei figli Giuseppe ed Erika, titolari dell’officina meccanica e centro revisioni “Cossiga Motors”.

Leggi tutto...
 
Un primo tagliando alla giunta Unali
Martedì 26 Marzo 2019 20:01

A poco meno di 300 giorni dall’insediamento del nuovo Consiglio comunale, ecco cosa è stato realizzato del programma quinquennale presentato in campagna elettorale

di Carlo Patatu

Il 10 Giugno 2018 è passato da un pezzo. Sono trascorsi poco meno di 300 giorni dacché la lista solitaria capeggiata da Alessandro Unali ha ottenuto i consensi necessari per insediarsi nella Casa comunale e amministrare il paese.

Leggi tutto...
 
Adiosu Antoninu Rubattu
Domenica 24 Marzo 2019 15:13

Studioso appassionato della lingua sarda, poeta e divulgatore, ha tradotto in limba, in ottave, l’Iliade e l’Odissea; ha pubblicato pure un vocabolario sardo in 6 volumi e, ultimamente, uno studio accurato inerente a Sa faeddada de Sènnaru

di Carlo Patatu

Se ‘è andato ieri Tonino Rubattu. A Sassari, in un letto d’ospedale. Nato a Rodi (Grecia) 81 anni fa, per il resto ha sempre vissuto a Sennori, di cui è stato sindaco dal 1975 al 1983.

Leggi tutto...
 
Un ordine di servizio molto… liberale
Venerdì 22 Marzo 2019 00:00

Diramato da una multinazionale svizzera alla fine del 19° secolo, contiene disposizioni che, anche a quel tempo, erano da considerarsi scandalose e inaccettabili

di Orazio Porcu

Qualche anno fa, un caro amico, alto dirigente di una multinazionale svizzera, ben conoscendo le mie opinioni in materia di conflitti sociali e di lotta di classe, mi fece avere il documento che trascrivo integralmente, senza cambiare una virgola, nella convinzione che possa suscitare la curiosità di altri lettori.

Leggi tutto...
 
« InizioPrec.12345678910Succ.Fine »

Pagina 1 di 189