Home
 
Chiaramonti tritasassi col Florinas: 2 - 0! PDF Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 6
ScarsoOttimo 
Mercoledì 22 Aprile 2009 22:42
di Alessandro Farris

con la collaborazione di Matthew Donadu

Chiaramonti, Campo Sportivo “Paris de Cunventu”, Domenica 19 Aprile 2009

Un Chiaramonti tutto grinta vince il derby col Florinas e aggancia quota 51, lanciandosi alla grande per la volata finale. Gli ospiti, come nella gara d’andata, non hanno regalato nulla ai biancocelesti, producendo specie nella prima frazione alcune buone azioni in contropiede. I padroni di casa però hanno risposto con la tenacia tipica delle grandi squadre.

I centrocampisti hanno corso come dei dannati per tutto il corso della gara, recuperando palloni a non finire e servendo palle goal agli attaccanti in quantità industriale. Gli attaccanti hanno fatto molto movimento, bucando più volte la difesa e presentandosi spesso alla conclusione, peccando però un po’ in lucidità sotto porta. La difesa si è dimostrata, ancora una volta, arcigna e col temperamento giusto; il tabellino dei tiri nello specchio della porta per gli avversari a fine gara registrerà un desolante zero.

I nostri numerosi aficionados che hanno colorato la tribuna hanno potuto ammirare l’unione del gruppo in campo, ad esempio quando Biddau è sceso in difesa a recuperare palla o Brunu ha messo ko, con un takle sul pallone, l’avversario che stava creando grattacapi al compagno di reparto Farris.

La formazione

S.C. Chiaramonti: 1 Giovanni Brundu, 2 Alessandro Farris, 3 Gabriele Sini, 4 Manuel Brunu, 5 Beniamino Oggiano, 6 Eugenio Brunu, 7 Marco Biddau, 8 Danilo Sanna, 9 Christian Mura, 10 Oscar Soma, 11 Giuseppe Solinas.

A disposizione:  Manuel Accorrà, Marco Migoni, Luciano Donadu, Carlo Pinna, Giuseppe Castia, Sandro Satta, Ivano Falchi.

Allenatore: Gian Battista Busellu.

La partita

E’ il pubblico delle grandi occasioni, nonostante il concomitante evento “Ajò in Anglona”, quello che gremisce gli spalti del Paris de Cunventu in questa tiepida domenica di aprile, per il derby tra i biancocelesti e i giallorossi (color caramella Mou) del Florinas. Gli screzi dell’andata e l’intenzione malcelata degli ospiti di fare uno sgambetto al Chiaramonti costituiscono le premesse di questo importantissimo, quasi decisivo, match tra le due squadre.

Inizia la gara (oggi con Soma che riveste il ruolo di capitano) ed è subito la squadra di casa che vuol mettere le cose in chiaro. Al 2’ Solinas, al termine di una bella azione personale sulla fascia destra, conclude debolmente a rete.  Al 5’ Sini si procura un calcio di punizione da posizione interessante e si incarica della battuta. La conclusione che ne risulta però non impensierisce il portiere avversario e fa secco uno sfortunato pennuto di passaggio.

All’8’ inizia la “Sagra del fischio a casaccio”, ideata dall’arbitro con la collaborazione della difesa del Florinas. I nostri attaccanti vengono invitati più volte a degustare il caratteristico piatto “Fuorigioco alla florinese”, specialità della casa che, anche quando non c’è, viene servito lo stesso. Soma, lanciato a rete da Oggiano, infatti, viene ingiustamente fermato dall’arbitro in off-side, in quanto il n. 2 teneva chiaramente in gioco il nostro attaccante.

All’11’ Solinas tutto solo si divora una rete già fatta, per la disperazione di tutto il pubblico. Il Chiaramonti in questi minuti sembra tirare il fiato e gli ospiti ne approfittano ripartendo con veloci contropiede che si risolvono tutti in un nulla di fatto. Al 20’ una perentoria uscita di Brundu alla Walter Zenga dei bei tempi interrompe un batti e ribatti nell’area del Chiaramonti, che aveva tutte le premesse di un’azione pericolosa.

Al 30’ un cross dalla sinistra di Mura sembra finire in rete quando Solinas e Biddau si ostacolano sul colpo di testa e tirano inspiegabilmente sopra la traversa. Il dominio del campo è netto ma i biancocelesti non riescono a concretizzare le numerose occasioni da goal prodotte. Al 32’ Soma tenta di riparare ad un errore marchiano di Mura sotto porta, ma anche la sua conclusione finisce a lato. Il primo tempo termina sul risultato di parità.

Il duo Falchi-Busellu non opta per nessuna sostituzione nell’intervallo, lasciando invariato l’undici schierato nel primo tempo. Al 3’ viene fermato in fuorigioco (anche questo molto dubbio) Biddau, ancora una volta lanciato a rete. Al 5’ viene decretato un calcio dalla bandierina per il Chiaramonti. Prima dell’esecuzione Manuel Brunu esce per Falchi che prende posto al centro dell’area. Son passati 12’’ dal suo ingresso in campo che, con un colpo di testa, intercetta il cross dal corner e anticipa tutti per il vantaggio del Chiaramonti: 1 – 0!

I biancocelesti, raggiunto il vantaggio, ora giocano con più tranquillità e all’11’ Solinas conferma il suo scarso feeling con la porta avversaria. Con un doppio dribbling si beve due avversari sulla destra e si porta al tiro; ma la palla, dopo aver fatto tremare la traversa, termina sul fondo. Al 13’ Soma in un contropiede “tre contro uno” salta il suo diretto avversario che, avendo fiutato il pericolo del raddoppio, lo stende con un brutto fallo al limite dell’area. Il direttore di gara, ora in versione ecumenica, grazia il difensore e non estrae nemmeno il cartellino giallo.

Continua il forcing dei biancocelesti, ma, vuoi l’imprecisione vuoi la poca fortuna, il goal del raddoppio non arriva. Gli ospiti col passare dei minuti prendono coraggio e iniziano a cercare le punte con lanci lunghi dalla difesa. Il duo d’attacco del Florinas però somiglia al duo Massa – Raikkonen della Ferrari e non crea niente di concreto.

La partita sembra concludersi con il minimo scarto per i padroni di casa quando, al termine del consueto maxi-recupero (questa volta ben otto minuti) Falchi si invola sulla sinistra e serve al centro il neo-entrato Satta (al 35’ per Soma). Il nostro goleador si trasforma in un avvoltoio e anticipa portiere e difensore sul primo palo: 2 – 0!

Sull’esultanza di tutto il Paris de Cunventu termina l’incontro: un grande Chiaramonti che, contro tutte le previsioni, c’è e ci vuole stare. Ajò!

Per visitare la nostra galleria d'immagini, cliccare qui.

Come di consueto,  le foto della partita, compresa la galleria, sono di Micky Harris, che ringraziamo.

Ultimo aggiornamento Domenica 04 Ottobre 2009 10:04
 
Commenti (1)
Invadiamo Li Punti
1 Mercoledì 22 Aprile 2009 23:38
eugenio

domenica alle ore 11 si gioca la prima della tre partite che potrebbero regalare la matematica v.......!!!! non lo scrivo per l'umiltà che abbiamo! andremo con la grinta che ci contaddistingue, e la voglia di divertirci giocando... Speriamo che tanti nostri compaesani ci seguano numerosi COME SEMPRE... FORZA CHIARAMONTI

---

Si, crediamo proprio di essere a un tiro di schioppo dal traguardo finale. E che traguardo! Ce la farete (ce la faremo!) senz'altro. Qualcuno ci corregga, se sbagliamo; ma siamo certi di non averne mai vinto uno, di campionato di 3a o altra categoria FIGC. Finora.

Forza ragazzi! Siamo tutti con voi, certi che non ci deluderete. c.p.

Aggiungi un commento

Il tuo nome:
Indirizzo email:
Titolo:
Commento (è consentito l'uso di codice HTML):