Home
 
Con la Frassati un pareggio incolore: 0 a 0 PDF Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 5
ScarsoOttimo 
Scritto da Carlo Patatu   
Lunedì 30 Novembre 2009 00:32

Ancora una delusione per i chiaramontesi nell'incontro casalingo di sabato sera

Con la collaborazione di Matthew Donadu

 

Gli ozieresi della Frassati, ultimi in classifica, hanno strappato un pareggio ai biancocelesti di Falchi. I quali, pur giocando in casa, hanno faticato non poco a rintuzzare le incursioni degli ospiti. Che, a un certo punto, parevano persino sul punto di mettere a segno il colpaccio e portare a casa l'intera posta.

Da segnalare la bella prestazione di Manuel Brunu.

Se i due pareggi consecutivi con le prime della classe (San Giorgio e Robur Sennori) avevano il sapore di quasi vittorie, questo casalingo con la Frassati, ultima in classifica, sa di mezza sconfitta. Da una squadra che, domenica scorsa, aveva sfoderato una grinta cui non eravamo più abituati ci si aspettava qualcosa di meglio. Invece l'incontro è finito con un pallido e insignificante zero a zero. "Sanza infamia e sanza lodo", direbbe Dante.

È stata una battaglia fra poveri, combattuta da due team perdenti che si sono battuti per abbandonare l'incomoda posizione del fanalino di coda. Il risultato neutro ha lasciato, almeno per ora, le cose come stavano. Tra Chiaramonti e Frassati, un punto c'era, un punto c'è.

La partita, giocata eccezionalmente in anticipo sabato sera, sotto i riflettori del "Paris de Cunventu", è stata ugualmente seguita da una folla di tifosi. Le tribune erano affollate da spettatori di entrambe le tifoserie. Incuranti del freddo pungente e dell'umidità. I biancocelesti sono scesi in campo pregustando una vittoria. Che, classifica alla mano, non pareva proprio irraggiungibile. Invece...

Evidentemente, come ha ben sottolineato Miky Harris, c'è ancora parecchio da fare. L'auspicio è che i giovani biancocelesti non si deprimano troppo e non disperino. Ma è certo che una vittoria, in questo caso, sarebbe stata un vero e proprio tonico. E Dio sa quanto i ragazzi di Falchi ne hanno bisogno.

Le formazioni:

S.C. Chiaramonti: Luca Ruzzu, Alessandro Farris, Cristian Mura (dal 56' sostituito da Ivano Falchi), Manuel Brunu, Filippo Cossu, Filippo Marcis, Stefano Pani, Danilo Sanna, Fabrizio Tamponi (sostituito all'80' da Giuseppe Solinas), Oscar Cassanu, Oscar Soma. A disposizione: Manuel Accorrà, Paolo Fraoni, Maurizio Lepori, Bianco, Luca Lumbardu, Eugenio Brunu.

Allenatore: Ivano Falchi.


Frassati: Testoni, Maiolo, P. Bianchina (sostituito al 75' da Sanna), Chirigoni, M Bianchina, Amati, Burrai Langiu, Piras (sostituito al 70' da Delogu), Calvia, A. Bianchina (sostituito al 77' da Sotgiu.

Arbitro: Magliona di Sassari.


Riportiamo il commento settimanale sulle partite del girone G, firmato da Simone Dessì sull'Unione Sarda di Lunedì 30 Novembre 2009 (pagina 45):


"La rete di Saba nel primo minuto di recupero decide lo scontro al vertice tra Robur Sennori e Ozieri 1984, con quest'ultima ora prima da sola nel girone.

 

"La capolista non sembra avere rivali tra le mura amiche, dove finora ha fatto registrare un percorso netto con quattro vittorie in altrettante gare.


"La Robusr scivola invece in terza posizione: superata dal Palau (corsaro a Tula per 3 a 0), viene raggiunta dall'Olbia 05, che surclassa la Lanteri per per quattro a zero.


"A metà classifica Sporting Sorso e Oschirese non vanno oltre lo zero a zero. Il pareggio tra Luogosanto e San Giorgio Perfugas fa registrare invece una rete per parte, quella messa asegno da Buiaroni per gli ospiti e quella di Nicolai al 90' per i padroni di casa.


"Il Sennori conquista tre posizioni in classifica grazie alla vittoria di misura sulla Fulgor Sassari, mentre nell'anticipo di sabato Chiaramonti e Frassati non rischiano e chiudono in pareggio e a reti inviolate lo scontro diretto della zona retrocessione".

 

Le immagini della partita sono di Miky Harris, che ringraziamo.

 


Tabella con risultati e classifica pubblicata sulla Nuova Sardegna di Lunedì 30.11.2009

 


Ultimo aggiornamento Giovedì 04 Febbraio 2010 21:55
 
Commenti (1)
retired
1 Lunedì 30 Novembre 2009 18:45
micky harris
a very hard tough game on a very cold evening. again im looking for a few more chiaramontesi players on the pitch. it was good to see oscar soma get a fall game (oh yes he is from chiaramonti). tatics must change for the game at palau or it could turn into a cricket score lets keep our fingers crossed and get a good result.

---

Traduzione: una partita molto dura giocata in un pomeriggio molto freddo. Continuo ad aspettare di vedere qualche chiaramontese in più sul campo. E' stato bello vedere Oscar Soma giocare in questo incontro autunnale (oh si, è di Chiaramonti). Per la partita contro il Palau, la tattica deve cambiare, o potremmo avere un risultato da incontro di cricket. Teniamo le nostre dita incrociate e speriamo per un buon risultato.

Aggiungi un commento

Il tuo nome:
Indirizzo email:
Titolo:
Commento (è consentito l'uso di codice HTML):