Home
 
La Tribuna: Eroi chiaramontesi PDF Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 67
ScarsoOttimo 
Martedì 15 Febbraio 2011 00:23

di Gerardo Severino (*)

Sono molto grato a Nanda Scanu per il suo intervento, intelligente e meritevole di lode, sotto tutti i punti di vista.

Spesso capita che noi italiani ci "ingelosiamo" se si parla di questo, anziché di quello ed invochiamo "glorie per tutti", o pari opportunità di citazione per tutti, anche laddove si celebra qualcuno in particolare, come nel caso di Gavino Tolis.

Ci tengo a precisare che né il povero Tolis, né la sua famiglia, né tantomeno il comune di Chiaramonti hanno chiesto nulla a nessuno. È stata la sola Guardia di Finanza a volerlo fare, e lo ha fatto nell'ambito di un suo progetto memorialistico, in virtù del quale ha voluto onorare questo grande eroe sardo, che del resto non appartiene alla sola Sardegna, alla sola Italia, bensì all'umanità intera.

Se la cerimonia era dedicata a lui, nessuno può pretendere che si parlasse di tutti gli altri caduti: non era mica il 4 novembre. L'omaggio che gli altri tutori dell'ordine hanno voluto dedicare ai propri caduti (Carabinieri e Polizia) è stato spontaneo e trovava comunque fondamento nel fatto che si stava celebrando la "Giornata della Memoria".

Credo - anche perchè non ero presente - che nessuno volesse dimenticare gli altri eroi, spesso ancora sconosciuti, che Chiaramonti ha offerto al Paese. Chi segue il sito di Carlo Patatu sa perfettamente che stiamo cercando di non dimenticare nessuno.

Mi scuso per questo commento, ma lo ritenevo necessario. Cerchiamo dunque di essere orgogliosi per quanto hanno fatto questi uomini, sia che abbiano o non abbiano ricevuto alcuna medaglia. "Chi per la Patria muor, vissuto è assai".

(*) Capitano, Direttore Museo Storico Guardia di Finanza - Roma

 

Ultimo aggiornamento Lunedì 14 Febbraio 2011 14:27
 
Commenti (1)
Per non dimenticare
1 Venerdì 18 Febbraio 2011 02:25
NandaScanu

Abbiamo sempre paura che qualcuno si offenda e così, per non sbagliare, "li includiamo tutti”.
Consapevole della delicatezza dell’argomento... ma io non la penso così. Bisogna saper distinguere e, come Lei ci ha ricordato, non a caso la cerimonia in onore del povero Tolis è stata da Voi, giustamente, fatta coincidere con il GIORNO DELLA MEMORIA.
La ringrazio molto Capitano per le informazioni che gentilmente ci fa pervenire attraverso il sito di Carlo.
Grazie anche a te Carlo per il tuo lavoro prezioso.
Cordialmente. N.Scanu/UK
---
Ancora grazie a te, cara Nanda. Chiaramontese prestata al Regno Unito, ma col cuore sempre qui. Il mio, invece, sovente batte per Londra. Che continuo ad amare e che mi piacerebbe rivisitare. Spero a breve. Saluti affettuosi. (c.p.)

Aggiungi un commento

Il tuo nome:
Indirizzo email:
Titolo:
Commento (è consentito l'uso di codice HTML):