Home » Eventi » Dall’Estremo Oriente al Castello dei Doria

Immagini del paese

Castello torre.JPG

Statistiche

Tot. visite contenuti : 6351741

Notizie del giorno

 
Dall’Estremo Oriente al Castello dei Doria PDF Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 28
ScarsoOttimo 
Scritto da Carlo Patatu   
Lunedì 27 Luglio 2009 13:58

Yosuke Onuma in concerto con Carlo Sezzi e Mauro Dore

La chitarra della star giapponese Yosuke Onuma, in special trio col basso elettronico di Mauro Dore e la batteria di Carlo Sezzi per una serata magica al Castello dei Doria (XIII secolo). L'appuntamento è per le ore 21:30 di Giovedì  6 Agosto prossimo.

Una chicca che il Comune, la Pro Loco, le associazioni culturali "Sard Rock Cafè" e "XXL" offrono alla comunità, nell'ambito del programma "Estate chiaramontese 2009".


Per la performance del chitarrista nipponico (“We’ll be together”, staremo tutti insieme) è stata scelta l’area del Castello, a Su Monte ‘e cheja. Una scelta sicuramente felice. Sia per la suggestione che quel sito panoramico e i ruderi monumentali sapientemente illuminati contribuiranno a creare. A beneficio degli spettatori e a coronamento delle suggestioni che non mancheranno di suscitare nel pubblico i tre artisti. C’è da sperare che le condizioni meteo restino favorevoli. Nella media stagionale, intendiamo dire.

Acclamato come uno dei migliori chitarristi giapponesi, Yosuke Onuma nasce nella prefettura di  Akita nel 1974. A soli 14 anni  si dedica allo studio della chitarra e inizia a esibirsi con il suo rock trio. Si appassiona subito alla  musica di George Benson, Donny Hathaway, Grant Green, passando allo studio approfondito della chitarra jazz.

Il successo arriva presto, grazie a una tecnica solida, a un senso musicale innovativo e all'alto livello dei brani originali. Ma anche alle cover (brani da lui rivisitati). Quindi, dal 1995 in poi, premi e traguardi importanti si susseguono. Gli giunge così l’ambito riconoscimento della platea internazionale. È una star.

Non poteva mancare l’approdo a New York city, dove forma un trio con Richard Bona (genio del basso, acclamato come la reincarnazione di Jaco Pastorius) e con Ari Hoenig (famoso batterista segnalatogli dallo stesso Bona). Con loro incide il suo nuovo album “The Three Primari Colours”.

L’appuntamento, pertanto, è di quelli da non mancare. Non è usuale poter disporre di artisti di tale livello in piccoli centri come il nostro. Partecipare all’evento sarà per noi un obbligo. Oltre che un piacere, naturalmente.

 

Ultimo aggiornamento Sabato 01 Agosto 2009 00:33
 
Commenti (1)
Onuma performance
1 Sabato 01 Agosto 2009 11:54
Taka Hirorhama

This is just wonderful! Definately he will be very happy to be there. >br > Thank you
Taka
Traduzione: Ciò è semplicemente meraviglioso! In definitiva, lui sarà molto felice di essere lì. Grazie.
---
Grazie a te, Taka.

Aggiungi un commento

Il tuo nome:
Indirizzo email:
Titolo:
Commento (è consentito l'uso di codice HTML):