Home » Chiaramontesi lontani » Carlo Patatu invitato in Belgio a parlare di bullismo

Immagini del paese

Castello 15.JPG

Statistiche

Tot. visite contenuti : 6772616

Notizie del giorno

 
Carlo Patatu invitato in Belgio a parlare di bullismo PDF Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 18
ScarsoOttimo 
Lunedì 17 Marzo 2008 01:40

La violence en milieu scolaire (la violenza a scuola). Questo il titolo di un convegno che si terrà giovedì 20 marzo prossimo, con inizio alle ore 18, presso la Maison de la Convivialité, 82 Avenue du Coq, a Jemappes – Mons. Organizzata a cura e per iniziativa del chiaramontese Mario Soddu, la manifestazione si avvale del sostegno dell'associazione italiana Comites e del centro culturale sardo Su Nuraghe di Jemappes - Mons.

Il programma prevede l’apertura dei lavori col saluto di un rappresentante della municipalità locale. Quindi introdurrà l’argomento il giornalista Jean-Luc Dubrunfaut, che coordinerà gli interventi. Dopo il saluto di Mario Soddu, ideatore dell’iniziativa, si svolgeranno gli interventi dei relatori, che si alterneranno al microfono secondo l’ordine che segue:
− Carlo Patatu, giudice emerito del Tribunale per i Minorenni di Sassari (Italia)
− madame Delplanque, giudice dei Minori a Mons
− il direttore dell’Istituto Saint Ferdinand di Jemappes
− l’ispettore Deprez, della zona di Polizia di Boraine,
− la responsabile del Project Mega madame Defaut.
Seguiranno il dibattito e le conclusioni. Al termine, gli organizzatori offriranno un rinfresco ai partecipanti.

Alla manifestazione, che è rivolta soprattutto alla comunità di Jemappes, centro minerario posto a breve distanza da Mons e a un’ottantina di chilometri da Bruxelles, interverranno anche gli emigrati sardi. Fra questi, sono ancora numerosi coloro che provengono da Chiaramonti.

Dell’avvenimento daremo un resoconto accurato sabato prossimo, vigilia di Pasqua.

 

Le foto: a sinistra, il manifesto del convegno; a destra, Mario Soddu durante una vacanza in Sardegna.

Ultimo aggiornamento Giovedì 30 Novembre 2017 10:18
 

Aggiungi un commento

Il tuo nome:
Indirizzo email:
Titolo:
Commento (è consentito l'uso di codice HTML):