Home » Limba Sarda » Patatu Salvatore » Salvatore Patatu: Su frisciu

Immagini del paese

Immagine 004.jpg

Statistiche

Tot. visite contenuti : 6769589

Notizie del giorno

 
Salvatore Patatu: Su frisciu PDF Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 29
ScarsoOttimo 
Venerdì 04 Dicembre 2009 18:20

Sonetto caudato dedicato all'amico Mauro Tedde

 

Un giorno telefonai all'amico carissimo Mauro Tedde (nulvese, corrispondente della Nuova Sardegna per l’Anglona n.d.r.) e lui tardò a venire all'apparecchio.

Si scusò, dicendomi che era impegnato duramente in una impresa ardua e difficile: aggiustare una serratura.

Qualche giorno dopo lo richiamai per altre cose e gli chiesi gli esiti del suo intervento sulla serratura e lui, sorridendo, mi rispose: "Su frilciu l'apo agabadu".

E allora gli dedicai questo sonetto. (s.p.)

---

Su frisciu

Su frisciu 'e Màuro s'est iscaderadu

e a sa sola s'est postu a l'arrangiare.

Dae sa gianna nde l'at bene immontadu

pro mezus poder su dannu chircare.


Su male l'at subìtu individuadu

e dissignat comente l'acontzare.

Unu litru de ozu b'at betadu

e chena resessire a l'isblocare.


"Giama unu mastru" li narat Fedale,

"non siat chi t'avasset calchi petzu,

su frisciu no est artìculu 'e giornale".


"Làssami istare chi deo bi so avvetzu!

Apo acontzu unu tzapu e una 'istrale

ap'acontzare puru cust'atretzu".


Su frisciu gia fit betzu,

e como est nou daboi de s'arrangiada,

ma b'at chèrfidu mesa zoronada.


Oh! Ite archibusada!

Che l'at piatzadu ponzèndelu in usu,

già frisciat bene, ma no aberit piusu!


Sassari 20 novembre 2008

 

Ultimo aggiornamento Sabato 05 Dicembre 2009 17:24
 

Aggiungi un commento

Il tuo nome:
Indirizzo email:
Titolo:
Commento (è consentito l'uso di codice HTML):