Home » Sport » Chiaramonti Calcio - 2007/08 » Chiaramonti soccombe a Palau: 1 a 0

Immagini del paese

ch18.JPG

Statistiche

Tot. visite contenuti : 7952293

Notizie del giorno

 
Chiaramonti soccombe a Palau: 1 a 0 PDF Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 5
ScarsoOttimo 
Scritto da Carlo Patatu   
Domenica 06 Dicembre 2009 18:40

Con la collaborazione di Matthew Donadu

 

Trasferta amara in Gallura per i chiaramontesi. Che tornano a casa dopo l’ennesimo capitombolo.

A fronte di un Palau deciso a non sfigurare nel match casalingo, i ragazzi di Falchi hanno messo in campo un gioco scialbo e inconcludente. Tant’è che i locali, cogliendo subito un’occasione favorevole, sono andati a rete al 34’ del primo tempo con un bel tiro di Barretta, conservando il vantaggio acquisito per l’intera partita. E conquistando così il primo posto assoluto in classifica.

D’altra parte, dati e punteggio alla mano, il pronostico non poteva essere molto diverso da quello che poi è stato il risultato ufficiale. Semmai ci sarebbe da stupirsi che i galluresi, solidamente collocati nell’empireo della classifica, non siano andati oltre lo striminzito uno a zero. I biancocelesti hanno pasticciato a lungo qua e là. Privi di mordente e di idee. Il solo brivido procurato ai palaesi: una rovesciata in area di Maurizio Lepori. Che tuttavia non ha prodotto alcunché. Ma, a limitare i danni, hanno contribuito non poco la prestazione maschia di Alessandro Farris e qualche prodezza di Luca Ruzzu.

A conclusione della decima giornata del girone di andata, il nostro carniere resta desolatamente quasi vuoto: una sola vittoria e tre pareggi fanno da contraltare a una mezza dozzina di sconfitte. Mediamente, nemmeno un punto a partita. Ecco perché ce ne stiamo in coda. In perfetta solitudine, grazie a un Tula vittorioso sulla Lanteri SS.

Siamo nel bel mezzo di una situazione pesante. Che non manca di minare il morale del gruppo e della stessa tifoseria. Occorrerebbero un colpo di reni, un guizzo di fierezza, un soprassalto d’orgoglio, un tocco di fantasia. Di trasgressione finanche, se volete. Giunti a questo punto, si può tentarle tutte. Ma non si può continuare a navigare a vista nelle acque melmose del fondo classifica, nella morta gora. Che nulla di buono producono.

Le formazioni

Palau: Alfonso, Farina, Lopraiato, GM Pisciottu, Averini, Desini, Spagnolo, Scano (sostituito da Tamponi al 54’), Berretta, Ciaffu (sostituito da Maludrottu all’84’), Pisanu (sostituito al 54’ da A. Pisciottu).

S.C. Chiaramonti: Luca Ruzzu, Alessandro Farris, Cristian Mura, Luca Lumbardu (cap.), Filippo Cossu, Doro, Filippo Marcis, Danilo Sanna, Maurizio Lepori, Manuel Brunu (sostituito al 71’ da Stefano Pani), Giuseppe Solinas (sostituito al 46’ da Gian Martino Bianco).

A disposizione: Manuel Accorrà, Eugenio Brunu, Luciano Donadu, Serra, Ivano Falchi, che è anche allenatore. Oscar Soma, ancorché convocato, non si è presentato. Pare a seguito di una discussione vivace col mister, per via della sempre scarsa rappresentanza di giocatori chiaramontesi nella formazione chiamata a scendere in campo.

Arbitro: Beccu della sezione di Olbia.

Riportiamo il commento settimanale sulle partite del girone G, firmato da Simone Dessì sull'Unione Sarda di Lunedì 7 Dicembre 2009 (pagina 44):

“Clamorosa sconfitta dell’Ozieri 1984 che, in casa della Frassati, perde il primato in classifica. È una pregevole doppietta di Calvia a decidere il testa-coda del girone e a togliere la Frassati dal fondo della classifica.

“Vincono invece tutte le altre formazioni di testa: il Palau supera il Chiaramonti con un goal di Barretta e conquista il primato in classifica.

“Due lunghezze di ritardo per il gruppo inseguitrici: oltre lo sconfitto Ozieri, anche l’Olbia 05 (vittorioso contro un arrendevole Sennori) e la Robur Sennori che conquista i tre punti in rimonta dopo l’iniziale ventaggio del Luogosanto.

“Vittoria convincente anche per il San Giorgio di Perfugas, che contro lo Sporting Sorso si fa trascinare dalla doppietta di un ottimo Casu per il 4 a 0 finale.

“Vittoria ancora più larga per l’Oschirese, che sommerge con sei reti un’irriducibile Fulgor Sassari.

“Il Tula fa invece registrare l’unica vittoria esterna nello scontro salvezza in casa della Lanteri, superata grazie alle reti di Puddu, Budroni e Pani”.

-----

Non disponiamo di servizio fotografico dell'incontro in quanto il nostro amico e collaboratore londinese Miky Harris, supporter della prima ora della nostra squadra, non ha potuto seguirla a Palau.

Tabella con risultati e classifica pubblicata dalla Nuova Sardegna di Lunedì 07.12.2009


 

Ultimo aggiornamento Martedì 08 Dicembre 2009 02:47
 

Aggiungi un commento

Il tuo nome:
Indirizzo email:
Titolo:
Commento (è consentito l'uso di codice HTML):