Home » Sport » Chiaramonti Calcio 2009/10 » Chiaramonti pareggia in casa con Lanteri 1-1

Immagini del paese

Castello 43.JPG

Statistiche

Tot. visite contenuti : 8216991

Notizie del giorno

 
Chiaramonti pareggia in casa con Lanteri 1-1 PDF Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 6
ScarsoOttimo 
Scritto da Carlo Patatu   
Domenica 13 Dicembre 2009 19:06

con la collaborazione di Matthew Donadu

 

Il pareggio casalingo con la pur modesta Lanteri-SS condanna il Chiaramonti a starsene inchiodato nel fondo classifica. Ancora in perfetta solitudine.

Si sperava, da più parti, di riacchiappare la vittoria, data la presunta debolezza della compagine ospite. Invece l’incontro si è risolto con un altro nulla di fatto.

Che, lo ribadiamo, ci c’incatena in una posizione scomoda. Molto scomoda.

In un pomeriggio gelido e sotto un cielo plumbeo che indulgeva pure alla pioggia, gli spalti apparivano semivuoti: una quarantina di persone, più o meno. Altra immagine che testimonia la disaffezione che, piano piano, va conquistando la tifoseria locale. Che finora non aveva mancato di sostenere i nostri ragazzi. Nonostante tutto.

Un primo tempo a favore della Lanteri ha messo i nostri in affanno. La difesa rocciosa di Danilo Sanna ha evitato che le incursioni dei sassaresi potessero espugnare fin dalla prima ora la rete di Ruzzu. Che però ha capitolato proprio allo scadere del primo tempo, portando così in vantaggio gli ospiti. Sia pure temporaneamente. Qualche minuto dopo, grazie a un fallo su Cristian Mura e al rigore trasformato da Gian Martino Bianco, i conti sono tornati in parità.

Nel secondo tempo si è visto un Chiaramonti più determinato e, almeno nelle intenzioni, voglioso di riscatto. Un Lumbardu in buona vena si è dato da fare, a centro campo, per riorganizzare i ranghi e ripartire alla riscossa. Ma non c’è stato niente da fare. L’entrata di mister Falchi nel secondo tempo ha prodotto niente di concreto. Da segnalare due traverse per parte e una quasi rete da parte dei biancocelesti. Ma c’era il quasi.

Di certo dispiacerà al presidente, alla dirigenza e ai ragazzi; ma non possiamo esimerci dal ribadire che al Chiaramonti manca una strategia di gioco. Non c’è squadra. I singoli, incapaci di mantenere posizione e ruolo assegnati, si muovono un po’ ad libitum. Pertanto non sono infrequenti le occasioni che li vedono inspiegabilmente sbilanciati in un’area del campo e assenti altrove. Soprattutto quando ce n’è bisogno.

In breve, il collettivo è il grande assente fra i biancocelesti. E Dio sa se il calcio è un gioco di squadra. La Lanteri invece, pur nella prestazione modesta di questo pomeriggio, ha dato prova di avercela una strategia. E di saperla trasferire sul terreno di gioco.

Per concludere, un’altra battaglia fra poveri, conclusasi senza risultati degni di nota.

Le formazioni

S.C. Chiaramonti: Luca Ruzzu, Alessandro Farris, Cristian Mura, Luca Lumbardu, Filippo Cossu, Doro, Stefano Pani (sostituito al 55’ da Falchi), Danilo Sanna, Maurizio Lepori, Filippo Marcis (sostituito al 75’ da Paolo Fraoni), Gian Martino Bianco (sostituito al 75’ da Giuseppe Solinas).

A disposizione: Manuel Accorrà, Eugenio Brunu, Ivano Falchi, Serra, Manuel Brunu.

Allenatore: Ivano Falchi.

Lanteri SS: Sanna, Solinas, Chessa, S. Nieddu, Daga, Dedola, Glino (sostituito all’84’ da da P. Nieddu), Faedda, Manca, Mura (sostituito al l’89’ da casu), Piu (sostituito al 50’ da Latte).

Allenatore: Giuseppe MOntes

Arbitro: Senes di Sassari.

Riportiamo il commento settimanale sulle partite del girone G, firmato da Simone Dessì sull'Unione Sarda di Lunedì 14 Dicembre 2009 (pagina 44):

“L’Olbia 05 centra la settima vittoria stagionale sul vcampo del Tula. Con una rete di Piras in apertura, e aggancia il Palau in testa alla classifica con 23 punti. Quest’ultima rischia anche la sconfitta in casa dell’Ozieri 1984, ma riaggancia il pareggio in zona Cesarini grazie a un contestato rigore trasformato da Pisano.

"L’undicesima giornata di andata non regala soddisfazioni neanche alla altre formazioni di testa: il San Giorgio Perfugas non va oltre l’uno a uno contro la Fulgor Sassari; la Robur Sennori è addirittura sconfitta da un redivivo Sporting Sorso, che dedica la meritata vittoria alla memoria di Carlo Usai, scomparso due giorni fa in un incidente stradale.

"L’Oschirese fa registrare l’unica vittoria esterna del girone, grazie alle reti di Batzo e Serra, che domano un modesto Sennori.

"Il Chiaramonti guadagna invece un punto importante nello scontro-salvezza contro la Lanteri, però non sufficiente per abbandonare l’ultima posizione in classifica".

 

La foto della partita e quelle della galleria (cliccare qui) sono di Miky Harris, che ringraziamo.

 

Tabella con risultati e classifica pubblicata dalla Nuova Sardegna di Lunedì 07.12.2009


Ultimo aggiornamento Lunedì 14 Dicembre 2009 18:43
 
Commenti (1)
retired
1 Lunedì 14 Dicembre 2009 01:59
micky harris

i stood on a very wet/cold day watching a match between lanteri and an alien team i believe two chiaramontesi the rest were there alien team mates. reading matthews report yes the support was very sparse but there is a reason behind that they are not watching chiaramonti anymore. we need our own chiaramonti's in the team. we home grown players then we can call our team chiaramonti again. im so sad reporting this story.



Traduzione: Ho assistito in una giornata molto fredda e umida ad una partita tra il Lanteri ed una squadra per me estranea (credo uno o due giocatori fossero di Chiaramonti, gli altri di fuori). Nel leggere il report di Matthew confermo che il tifo era scarso, ma c'è un motivo, ed è che chi viene a vedere le partite non vede più i chiaramontesi giocare. Abbiamo bisogno dei nostri compaesani chiaramontesi nella squadra. Con giocatori cresciuti in casa, allora potremo chiamare nuovamente la squadra "Chiaramonti". Sono molto triste nel dire tutto questo.

Aggiungi un commento

Il tuo nome:
Indirizzo email:
Titolo:
Commento (è consentito l'uso di codice HTML):