Home » Sport » Chiaramonti Calcio 2009/10 » Scivolone del Chiaramonti a Olbia, sconfitto 4-0

Immagini del paese

Ch7.JPG

Statistiche

Tot. visite contenuti : 8648249

Notizie del giorno

 
Scivolone del Chiaramonti a Olbia, sconfitto 4-0 PDF Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 
Scritto da Carlo Patatu   
Domenica 20 Dicembre 2009 21:15

 

Altro scivolone del Chiaramonti, sconfitto in trasferta dal Foot Olbia per quattro reti a zero. Una sconfitta pesante e che lascia l'amaro in bocca.

La nostra squadra prosegue così nella serie negativa. Che pare, ahinoi!, inarrestabile. Come pure immodificato resta il collocamento in fondo alla classifica. Con i soliti miseri sette punti conquistati in ben dodici partite.

La temperatura siberiana, la distanza considerevole che ci separa dal capoluogo gallurese e la concomitante manifestazione del presepe vivente hanno fatto si che i giocatori abbiano affrontato in solitudine questa nuova trasferta. Molto impegnativa e dal risultato peraltro annunciato. Li hanno seguiti i soli dirigenti accompagnatori e qualche tifoso. Il minimo indispensabile. Anche questo è un segno della crisi profonda che affligge la compagine chiaramontese. Pertanto, al momento, non possiamo dire di più.

La sorte dell'incontro "al vertice" fra le due squadre, una in vetta e l'altra in coda alla classifica, è stata segnata fin dai primi minuti di gioco. E cioè dal rigore concesso al 17' dall'arbitro per l'atterramento in area di Piras. Dettori, che lo ha battuto, non ha mancato il bersaglio. Una doccia fredda nel già algido clima pomeridiano. I timidi tentativi di reazione dei biancocelesti si sono esauriti in un nulla di fatto.

Subito dopo la ripresa, al 50' per la precisione, altra incusrione decisa dei galluresi, che infilano la doppietta con Masia, pronto a raccogliere una respinta di Ruzzu. Al 75' è Piras ad andare a rete con un tiro magistrale che beffa Ruzzu mettendolo fuori causa con un tiro a effetto.

Pochi minuti prima del fischio finale, altro rigore in favore degli olbiesi. Che, grazie a Dettori, impinguano il già ricco carniere della giornata.

Le formazioni

Olbia 05:  Picasso, Rassu, Pitzianti (sostituito all'81' da Deiana), Desole, Balzano, Masia (sostituito al 70' da Serreri), Zuddas, Bandinu, Dettori, Lissia (sostituito al 77' da Farina), Piras.

Chiaramonti: Luca Ruzzu, Doro, Cristian Mura, Luca Lumbardu, Filippo Cossu, Eugenio Brunu, Giuseppe Solinas (sostituito al 65' da Paolo Fraoni), Danilo Sanna, Maurizio Lepori, Filippo Marcis (sostituito all'80' da da Manuel Brunu), Bianco (sostituito al 77' da Sale).

Arbitro: Carraca.

Riportiamo il commento settimanale sulle partite del girone G, firmato da Simone Dessì sull'Unione Sarda di Lunedì 14 Dicembre 2009 (pagina 48):

" L'Olbia 05 vince l'ottava gara stagionale e tenta la fuga in testa alla classifica. La capolista conquista tre facili punti contro il Chiaramonti, in una gara aperta e chiusa da due calci di rigore, entrambi trasformati da Dettori.

"La vittoria della compagine olbiese assume maggior valore in conseguenza dei risultati non altrettanto entusiasmanti delle imnseguitrici: vince solo la Robur Sennori.

Il Palau non va oltre il pareggio contro un bel Luogosanto e scende in seconda posizione a due lunghezze dalla capolista.

La Robur Sennori vince di misura contro la Fulgor Sassari (che sbaglia il calcio di rigore del possibile pareggio) grazie alla rete di Demurtas, che permette ai suoi di balzare in terza posizione.

In quarta piazza scende l'Ozieri 1984, bloccato dal due a due da una sorprendente Lanteri, capace di chiudere sul doppio vantaggio il primo tempo prima della rimonta firmata da Fele e Deiosso.

Nella zona bassa della classifica il Tula torna invece alla vittoria, dominando la gara contro un remissivo Sennori (4 a 1)".

 

La foto a corredo dell'articolo e quelle della galleria (cliccare qui) sono di Miky Harris, che ringraziamo.


Tabella con risultati e classifica pubblicata dalla Nuova Sardegna di Lunedì 21.12.2009


 

Ultimo aggiornamento Martedì 22 Dicembre 2009 13:20
 
Commenti (1)
retired
1 Martedì 22 Dicembre 2009 14:03
micky harris
20/12/09 a game of two halfs one with heart 2nd tempo no heart no matter how hard they tried they would not have scored all-day. come on chiaramonti lets get back to winning ways. have a happy christmas and a very happy new year to all.

---

Traduzione: La partita del 20/12/09 si è svolta in due parti, una giocata con il cuore ed un secondo tempo senza cuore. Non importa con quanto impegno provassero, non avrebbero segnato nemmeno giocando tutto il giorno. Forza Chiaramonti, ritorniamo al metodo che ci ha portato a vincere! Un felice Natale ed un felice anno nuovo a tutti.

Aggiungi un commento

Il tuo nome:
Indirizzo email:
Titolo:
Commento (è consentito l'uso di codice HTML):