Home » Sport » Chiaramonti Calcio 2009/10 » Chiaramonti, pareggio prezioso a Sennori: 1 a 1

Immagini del paese

santu luisi1.JPG

Statistiche

Tot. visite contenuti : 8216910

Notizie del giorno

 
Chiaramonti, pareggio prezioso a Sennori: 1 a 1 PDF Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 5
ScarsoOttimo 
Scritto da Carlo Patatu   
Domenica 24 Gennaio 2010 20:41

con la collaborazione di Matthew Donadu

 

Un pareggio che poteva essere una vittoria. Ma che, valutate serenamente le cose, tutto sommato rende giustizia a entrambe le squadre. Le quali hanno messo in campo un non gioco. Una brutta partita, dunque. E non soltanto per via del freddo pungente. Che ha infastidito non poco giocatori e pubblico.

La trasferta, inoltre, ha registrato un incidente occorso a capitan Lumbardu. Che, uscito malconcio da uno scontro, è stato portato al pronto soccorso per la spaccatura di un labbro. Auguri, Luca!

Una partita non esaltante, condotta da due squadre modeste, relegate in fondo alla classifica e pertanto prive di velleità. Il Chiaramonti, con attacco e centrocampo senza mordente, pare avere puntato tutto sulla sola azione della difesa. Il cui unico svarione ha consentito ai sennoresi di strappare il pareggio casalingo. Ormai insperato e a tempo scaduto.

I biancocelesti sono andati in vantaggio con una rete di Filippo Marcis al 16° del secondo tempo. E hanno saputo resistere fino all’ultimo, rintuzzando a dovere gli attacchi dei locali. Che, come abbiamo detto, hanno potuto violare con Pala la rete di Ruzzu soltanto al 93°. Quando cioè i giochi parevano proprio fatti. Peccato!

Segnaliamo che, un po’ per il freddo e molto per la crisi che affligge la squadra di Falchi, la tifoseria chiaramontese sembra essersi volatilizzata. Pertanto i nostri ragazzi, in questa trasferta, hanno potuto contare soltanto sul sostegno della dirigenza. Che invece continua a fare il proprio dovere. Nonostante tutto. Del che dobbiamo darle atto.

In relazione alla classifica, per quanto ci riguarda nessuna novità. Continueremo a mantenere saldo il fanalino di coda, mentre la Lanteri SS, risultata vittoriosa, si allontana da noi. Ma, intanto, anche un pareggio può risollevare l'umore e ben disporre gli animi a prove future. Qui sta il pregio del risultato.

La partita di ricupero col Tula, già rinviata per il lutto cittadino dovuto alla scomparsa del giovane Gian Luca Marras, si giocherà al “Paris de Cunventu” Mercoledì 3 Febbraio alle ore 19,30.

Le formazioni.

Sennori: Idini, Casada, Pinna (sostituito al 50' da Secchi), Pisanu, Melis, Piroddu (dal 30' A. Delogu), Sircana, Asara, Schintu, Pala, Pazzola (dal 70' G. Delogu).

Chiaramonti: Luca Ruzzu, Alessandro Farris, Cristian Mura, Luca Lumbardu, Eugenio Brunu, Filippo Marcis, Pani, Danilo Sanna, Maurizio Lepori, Fabrizio Tamponi, Cossu.

Arbitro: Masala.

Riportiamo di seguito il commento settimanale sulle partite del girone G, firmato da Simone Dessì sull'Unione Sarda di Lunedì 25 gennaio 2010 (pagina 44):

"L'Olbia 05 cede inaspettatamente in casa del Luogosanto e il Palau ne approfitta per volare solitario in testa alla classifica. Gli olbiesi soccombono sotto le reti di Nicolai e Diego Gori, mentre il Palau va a vincere sul campo della Fulgor Sassari (reti di Ciaffu e Azzena), conquistando l'undicesimo risultato utile consecutivo.

"Vittoria esterna anche per la Robur Sennori, che conserva la terza piazza e si porta a due sole lunghezze dalla testa del girone.

"In quarta posizione si conferma l'Ozieri 1984, che supera il Tula con una rete di Volpe.

"Continua anche il buon periodo della Frassati, ieri corsara a Oschiri grazie alla decisiva doppietta di Delogu.

"La Lanteri conquista invece due posizioni in graduatoria grazie al successo sul campo dello Sporting Sorso, che non riesce a replicare alla doppietta di Mura e alla rete di Latte, che fissa il risultato sul tre a uno.

"Finisce invece in pareggio lo scontro-salvezza tra Sennori e Chiaramonti, uniche squadre a non avere ancora vinto lontano dalle mura amiche".


Tabella con risultati e classifica pubblicata sulla Nuova Sardegna di Lunedì 25.01.2010

Ultimo aggiornamento Lunedì 25 Gennaio 2010 17:39
 
Commenti (1)
tifosi
1 Martedì 26 Gennaio 2010 16:52
giuseppe castia
A ME RISULTA INVECE CHE OLTRE AI DIRIGENTI APPRESSO CI FOSSERO ALMENO ALTRE 12 PERSONE A SEGUIRE LA SQUADRA. ANZI ERAVAMO QUASI PIU NOI DI LORO.

---

Ne prendiamo atto e ringraziamo Giuseppe Castia per la precisazione. Anche se, a dire il vero, una dozzina di tifosi in trasferta sono pur sempre pochini. Il nostro auspicio è che la tifoseria locale si mobiliti a dovere per sostenere la squadra. Con attaccamento e passione. Segnatamente quando questa attraversa momenti di difficoltà. Auguri, comunque. (c.p.)

Aggiungi un commento

Il tuo nome:
Indirizzo email:
Titolo:
Commento (è consentito l'uso di codice HTML):