Home » Archivio - Chiaramonti Notizie » Comune » Casa di riposo, la giunta Soro non è stata a guardare

Immagini del paese

Castello 26.JPG

Statistiche

Tot. visite contenuti : 9780143

Notizie del giorno

 
Casa di riposo, la giunta Soro non è stata a guardare PDF Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 21
ScarsoOttimo 
Martedì 25 Marzo 2008 23:08

In relazione al nostro servizio sull'apertura della casa di riposo di Chiaramonti, messo in linea il 5 Dicembre 2007, il prof. Giovanni Soro, già sindaco di Chiaramonti, ci ha inviato la nota che volentieri pubblichiamo:

"Mi riferisco all'articolo Apre i battenti la casa di riposo, apparso nel sito, in cui leggo testualmente: "...le giunte presiedute da Giovanni Soro e da Nando Diana si sono limitate a operarvi qualche intervento di entità peraltro trascurabile".

"Ebbene, per dare a ciascuno il suo, devo affermare che la giunta da me presieduta, pur nel breve spazio di poco più di due anni (Giugno 1990 - Gennaio 1993 n.d.r.), ha effettuato i lavori di recinzione dello stabile ed ha eseguito opere interne ed esterne per un importo di 200/250 milioni; aveva provveduto inoltre, in seguito ad altri finanziamenti regionali, ad inviare lettere d'invito a diverse ditte per partecipare alla trattativa per l'acquisto degli arredi.

"L'impresa fallì.

"Tale fatto, e non entro nel merito, portò alla crisi la giunta e successivamente all'arrivo del Commissario prefettizio, che si limitò a gestire l'ordinaria amministrazione. I finanziamenti di cui sopra rimasero inutilizzati e pertanto presumibilmente requisiti, per perenzione, dalla Regione Autonoma della Sardegna.

"Ringrazio per l'ospitalità. Saluti".

Giovanni Soro

Ultimo aggiornamento Giovedì 27 Marzo 2008 10:33
 
Commenti (3)
Si, ma....
3 Giovedì 03 Aprile 2008 10:10
Angelo
Egregio Dott. Soro d’accordo, ma l’incarico al professionista lo ha dato la vostra giunta. Avrete valutato se lo stesso aveva le competenze architettoniche necessarie per un’opera del genere. È troppo comodo, col senno di poi, dare tutte le responsabilità al solo professionista ed al Commissario Prefettizio. Anche come semplice cittadino e a maggior ragione da ex Sindaco, durante l’esecuzione dei lavori poteva dire la sua.
La giunta Soro?
2 Mercoledì 02 Aprile 2008 10:49
Giovanni Soro
E' quella che ha ricuperato i danari, che ha approvato il progetto, che ha effettuato la gara d'appalto, che ha consegnato i lavori; ma non ha seguito l'esecuzione degli stessi. Lavoro eseguito in modo orribile (non presentabile, non era quello il progetto) e terribile (pericoloso e attentatore all'incolumità fisica delle persone)!!! Amministrava il Commissario Prefettizio, ma vi era anche un nostro concittadino direttore dei lavori, il quale ha diretto, visti i risultati, il "lasciar fare".
Giovanni Soro
La giunta Soro?
1 Domenica 30 Marzo 2008 21:44
Angelo
Ma non era la giunta che ha approvato il progetto del selciato posto all'ingresso della chiesa di Santa Giusta? Proprio quello che oggi viene contestato per le barriere architettoniche?

Aggiungi un commento

Il tuo nome:
Indirizzo email:
Titolo:
Commento (è consentito l'uso di codice HTML):