Home » Limba Sarda » Varie » "Su Ploaghe", ultimo libro di Paolo Pulina

Immagini del paese

Chiaramonti panorama 28.JPG

Statistiche

Tot. visite contenuti : 11090178

Notizie del giorno

 
"Su Ploaghe", ultimo libro di Paolo Pulina PDF Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 45
ScarsoOttimo 
Scritto da Carlo Patatu   
Sabato 04 Dicembre 2010 12:16

Sarà presentato ufficialmente a Rivoli, vi parteciparenno due assessori comunali ploaghesi

Mercoledì 8 dicembre prossimo, alle ore 15,30 e presso i locali del Circolo "Quattro Mori" di Rivoli, Via Fratelli Macario 54, sarà presentato "Su Ploaghe", ultimo libro scritto da Paolo Pulina. Con l'autore e il presidente del Circolo Gian Paolo Collu, saranno presenti all'incontro Pasquale Demurtas e Gian Filippo Sechi, assessori del Comune di Ploaghe (Sassari).

L'autore che ha voluto dedicare il libro a Ploaghe, suo paese natale.

Nella prima parte il libro riporta:

1) gli scritti integrali sul paese di due attenti descrittori delle realtà comunali dell'Ottocento: Vittorio Angius e Enrico Costa;

2) un'ampia scheda riferita al seicentesco periodo spagnolo (accurata indagine del ploaghese Cicciu Scanu Uleri);

3) i testi di due autori che fotografano "sa 'idda" nella seconda metà del Settecento (viceré des Hayes) e nella seconda metà dell'Ottocento (naturalista tedesco Ernst Haeckel).

Le altre 130 pagine raccolgono scritti di Paolo Pulina su

1) Ploaghe: storia e costumi;

2) Giovanni Spano (1803-1878);

3) Personaggi legati a Ploaghe;

4) In memoria di quattro poeti di Ploaghe (Giommaria Pulina, Larentu Ilieschi, Antonio Spensatello Pais, Antonio "Giorgio" Satta;

5) Libri e bibliografia su Ploaghe (e su Giovanni Spano).

Il prof. Manlio Brigaglia ha scritto un'ampia e affettuosa prefazione. Le presentazioni istituzionali sono opera del sindaco di Ploaghe, Francesco Baule, e di Salvatore Patatu, presidente del Comitato per il canto sardo "Antonio Desole" di Ploaghe.

Paolo Pulina è conosciuto dai nostri lettori per i suoi numerosi e apprezzati interventi su questo sito. E' nato nel 1948 a Ploaghe (Sassari). Laureato in Lettere Moderne nell'Università Statale di Milano, risiede dal 1974 a Santa Giuletta, nell'Oltrepò pavese, e lavora a Pavia. Dal 1977 è funzionario dell'Assessorato alla Cultura della Provincia di Pavia, per il quale ha curato numerose pubblicazioni: attualmente è responsabile dell'Ufficio Sistemi Bibliotecari e Museali.

Dal 1996 è vicepresidente vicario del Circolo culturale sardo "Logudoro" di Pavia. Giornalista pubblicista dal 1982, è autore di numerose pubblicazioni. Tra le altre: La poesia dialettale in Sardegna negli anni 1963-1965 (1982); Ploaghe e Santa Giuletta: cultura di paese e dintorni (1984); Per una guida letteraria della provincia di Pavia (2005); Il tesoro del Canonico. Vita, opere e virtù di Giovanni Spano, linguista e archeologo, 1803-1878 (con Salvatore Tola, 2005); Il carteggio fra Giorgio Asproni e Giovanni Spano (2008); Peppino Marotto a Santa Cristina e Bissone (2009).

 

Ultimo aggiornamento Martedì 26 Aprile 2011 23:12
 
Commenti (2)
ricerca amico mio
2 Domenica 20 Febbraio 2011 19:13
geoffroy soutrelle
buena sera, cerco un Paolo Pulina che ha fatto le "studie" in Berlin con me in 1968. Mi piacerebbe molto ritrovarlo.
Grazie mille (non parlo veramente italiano sono francese!) è la mia moglie que scrive.


Geoffroy (Gioffredo!...)

---

Giriamo l'appello ai lettori. Con la speranza che Geoffroy possa ritrovare l'amico che studiava con lui a Berlino. Durante il mitico Sessantotto. Tanti anni fa. Saluti e auguri. (c.p.)
Grazie
1 Martedì 14 Dicembre 2010 01:13
mario solinas
No est beru chi sa vida siat su momentu in fuidura: su passadu no est coladu e de su crasa no est in manos nostras. Solu presente e passadu est realiade 'e vida e tue, caru Paulu, cun custu liberu no l'ammustras.


Ciau cun salude e trigu!

Aggiungi un commento

Il tuo nome:
Indirizzo email:
Titolo:
Commento (è consentito l'uso di codice HTML):