Home » La Tribuna » La Tribuna » La Tribuna: All'amico Andrea Solinas

Immagini del paese

Chiesa Cunventu 2.JPG

Statistiche

Tot. visite contenuti : 11090230

Notizie del giorno

 
La Tribuna: All'amico Andrea Solinas PDF Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 51
ScarsoOttimo 
Mercoledì 22 Dicembre 2010 15:41

di Mario Unali

Sopravvisse politicamente a due mezze calzette di capi corrente locali della dc con dignità e spirito solidaristico verso gli altri. Il cordone della borsa sempre aperto, ma più di tutto il cuore.

Mi chiamò nell'ottobre del 1971 senza nulla chiedere, nominandomi titolare per poche ore nel pre-scuola della scuola media di Chiaramonti (ebbi la nomina dal Provveditore di Sassari nello stesso anno dopo due mesi).

Accettai quell'incarico con molto entusiasmo: accoglievo gli alunni dell'agro del nostro comune e li tenevo fino all'inizio delle lezioni curriculari, aiutando i bisognosi a fare qualche compito non eseguito a casa.

Lavoravo due ore scarse al giorno, stando al caldo e guadagnando quasi settantamila lire. Più di quanto guadagnassi al petrolchimico di Porto Torres, in un'impresa esterna, dove lavoravo come operaio nella costruzione dei famigerati ottantamila.

Nelle sua dipartita andai a dargli l'ultimo saluto a casa. Sull'uscio mi accolse Giovanni, uno dei figli.

- Ciao professo’, entra, babbo è qui -.

Davanti ai familiari e a qualche sconosciuto di fuori, esternai a voce alta la mia riconoscenza a quell'uomo che fu mio preside, mio collega in uno studio di progettazione, compagno di qualche vivace uscita ma soprattutto un caro e affettuoso amico.

 

 

Aggiungi un commento

Il tuo nome:
Indirizzo email:
Titolo:
Commento (è consentito l'uso di codice HTML):