Home » La Tribuna » La Tribuna » La Tribuna: Il grido

Immagini del paese

Castello 43.JPG

Statistiche

Tot. visite contenuti : 7286939

Notizie del giorno

 
La Tribuna: Il grido PDF Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 22
ScarsoOttimo 
Domenica 13 Febbraio 2011 00:56

di Salvatore Perinu

Il primo grido chiaro, intuibile a tutti, anche a quelli come me che, quando leggono, non afferrano subito il senso di ciò che leggono. Il grido: giovani ribellatevi!

L'ha gridato la nostra navigante Nanda Scanu da Londra. In paese tutto tace. Il primo a cogliere il messaggio è stato Marco Stincheddu col suo intervento: "Sardi sveglia!

In paese tutto tace.

Non capisco come si può valorizzare un castello in rovina da secoli, che il suo vicino colle di "Codina Rasa" ha combattuto, forse per liberarsi dal giogo. Qualcosa non è andata per il verso giusto, nei tempi passati. Purtroppo, ancora oggi c'e qualcosa che non va per il verso giusto.

Noi non sappiamo niente, aspettiamo che ci mandino in guerra ed allora possiamo diventare anche eroi. Con una bella medaglia d'oro. Non ci basta, non è la medaglia d'oro che esprime il suo significato. Una medaglia d'oro è una, uno l’ha ricevuta, uno è il protagonista, con il suo peso e importanza che il caso merita.

Grazie Gavino Tolis, tu hai fatto la tua parte, adesso tocca a noi fare la nostra. Giovani abbiate coraggio di esprimere i vostri pensieri, perché quello è il futuro per i vostri figli. Non fateli andare via dal luogo dove sono nati.

Sono le ore 02,30. Due lacrimone mi sono scese, non so se per stanchezza o emozione; so solo che mi bruciano tutta la guancia.

Salvatore quel de Milan, inviato speciale famiglia Patatu, vi saluta pensando semplicemente ad un futuro migliore per Chiaramonti.

 

 

Aggiungi un commento

Il tuo nome:
Indirizzo email:
Titolo:
Commento (è consentito l'uso di codice HTML):