Home » La Tribuna » La Tribuna » La Tribuna: vincere ed andare avanti è sempre bello

Immagini del paese

ch.s.giovanni2.JPG

Statistiche

Tot. visite contenuti : 9373792

Notizie del giorno

 
La Tribuna: vincere ed andare avanti è sempre bello PDF Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 26
ScarsoOttimo 
Lunedì 27 Giugno 2011 23:10

di Mario Pinna

Caro Domenico, non ti conosco e non so se sei di Chiaramonti; comunque ripondo alle tue domande.

Il maestro c'è ed è un ragazzo di Chiaramonti: è Paolo Cossu. Sai, è un giovane chiaramontese che, con passione e tanto sacrificio, ha preso la qualifica di maestro e fa il corso ai bambini ed a noi grandi.

Ti parlo di 47 anni e 67 anni che ancora con grinta giocano, si impegano e portano avanti il tennis a Chiaramonti da 30 anni. Eravamo autodidatti; adesso abbiamo un maestro.

Il Posadinu di cui parli, infatti, non è di Chiaramonti, bensì di Nulvi e da 15 anni gioca con noi. Ti posso assicurare che s'impegna anche più di noi per portare il nome di Chiaramonti nello sport avanti con delle belle vittorie ed anche con qualche sconfitta.

Tu mi parli di serie B e C. Sappi che in Sardegna solo il TC Cagliari e il TC Torres sono appena in serie B1 e A1; le altre squadre sono in C e nelle serie D1, D2, D3 e D4.

Per quanto riguarda i giovani, abbiamo cinque ragazzi che partecipano al campionato Under 12 maschile ed inoltre abbiamo otto ragazze che si allenano con il maestro Paolo Cossu. Saranno pronte il prossimo anno per il campionato.

Comunque ti saluto e ti invito a Chiaramonti per 3 o 4 ore di tennis; sono ben accetti tutti quelli che vogliono giocare. Nel nostro Tennis Club non si paga: basta essere soci e giochi quanto vuoi.

 
Commenti (1)
Auguri !
1 Martedì 28 Giugno 2011 18:45
c.c.

Leggo con piacere che sono ancora in tempo con i miei prossimi 64 anni. Conservo ancora la racchetta del 1963, con la quale mi avvicinavo a questo sport. Poi, purtroppo, lasciato. Pazienza, è andata così! Auguri a te Mario e agli altri, e auguroni all'altro Mario P. di Nulvi, che conosco da tanti anni, da quando era un giovanotto, con i calzoni corti o quasi. In comune abbiamo un grande amico. Ancora complimenti a te Mario: hai sfondato, brillantemente, il muro dell' incertezza nel raccontarci fatti. Prova superata: ora attendiamo altri tuoi interventi. Li leggerò con interesse. Che meriti.


Ciao, Claudio.

Aggiungi un commento

Il tuo nome:
Indirizzo email:
Titolo:
Commento (è consentito l'uso di codice HTML):