Home » Limba Sarda » Demelas Stefano » Istevene Demelas: Musa ‘idriga

Immagini del paese

Immagine 009.jpg

Statistiche

Tot. visite contenuti : 8710154

Notizie del giorno

 
Istevene Demelas: Musa ‘idriga PDF Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 6
ScarsoOttimo 
Venerdì 20 Settembre 2013 00:00

Pruite in domo tua no mi cheres,

sende chi t'isto fattu notte e die?

Oh musa, chi non cheres bene a mie

ca non fatto cumpridos sos doveres.

 

Chie ti donat milli piagheres,

ti lu giogas in coa rie rie.

M'imbenujo invochendemi a tie,

si unu pagu dadu mi nde aeres.


Bides cantu m'isforzo pro una riga,

ca lughe no has'azzesu in custa mente

e preferidu has sempre su mastru.


So’ rassignadu, no mi ses'amiga:

rifiutadu fìnas pro ischente.

Hasa fattu unu fìzu, unu fzastru.


Cfr.: Poesias de Istevene Demelas, 2012, pagina 57


Ultimo aggiornamento Mercoledì 18 Settembre 2013 20:00
 

Aggiungi un commento

Il tuo nome:
Indirizzo email:
Titolo:
Commento (è consentito l'uso di codice HTML):