Home » Limba Sarda » Demelas Stefano » Mama cara

Immagini del paese

Ch 1.JPG

Statistiche

Tot. visite contenuti : 8698096

Notizie del giorno

 
Mama cara PDF Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 5
ScarsoOttimo 
Lunedì 27 Luglio 2015 14:18

di Istevene Demelas


Sa mama! Sa figura pius rara

de totu sa immagines rejina,

una in terra e una divina,

sa lughe pius bella e pius giara.

 

Oh! Mama cara, un’ora non passat

chi no m’amment’e cando fis’in vida.

Da-e cand’a su chelu ses partida,

sa tristura in paghe no mi lassat.

 

E deo resto inoghe cun affannu,

cun tota s’isperanzia ‘e Deu.

Mancadu est s’amadu afficu meu,

ch’in di’e oe hat cumpridu un'annu.

 

Che un'anzone chi torrat a s’ama,

umile torro a sa mia dimora.

Daghi lasso unu mundu pesso ancora

de che torrare in brazzos de mama.

 

 

 

 

Cfr. Poesias de Istevene Demelas, Grafiche EsseGi srl, Perfugas 2012, pag. 9.

Ultimo aggiornamento Martedì 28 Luglio 2015 12:47
 

Aggiungi un commento

Il tuo nome:
Indirizzo email:
Titolo:
Commento (è consentito l'uso di codice HTML):