Home » Limba Sarda » Sale Maria » In cust’adde isfozida

Immagini del paese

Chiaramonti panorama 16.JPG

Statistiche

Tot. visite contenuti : 5174491

Notizie del giorno

 
In cust’adde isfozida PDF Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 4
ScarsoOttimo 
Mercoledì 02 Settembre 2015 00:00

di Maria Sale

 

In cust' adde isfozida

e bentulada,

mustrende a chelu

s'umbra pedrosa

de mudimine areste,

sos pensamentos

che ranos

sigo a semenare.


E-i sa cara 'e sa luna est cue,

chieta lumera

chi innida caminera

sighit in s'attraessare.

E cun s'alzola inghiriada

bentulat annuntzios

de ateras tribulias.


E-i su 'entu bolat altu,

bentu fruscu,

bentu 'e sole chi brujat

e no dat affianzu

e no dat alenu aggiudu

a nde pesare s'ischina

de suelzos grunados.


E-i su mare riet

benit da-e tesu e riet,

fichit sa giua

e chibberu abbojat

a cambutzos parados

marrende su giannile

innanti 'e fuire

berdulariu.


In cust'adde isfozida

e bentulada

sighit su murmuttare

cun cantigos attonados

a bentos risulanos

a boghe 'e ghia pesados.


---

 

Traduzione a cura dell’autrice

 

In questa valle spoglia

 

In questa valle spoglia

e ventilata,

mostrando al cielo

l'ombra impietrita

di silenzio selvaggio,

i pensieri

come chicchi

seguito a seminare.


Ed il viso della luna è

quieto lume

che rigoglioso sentiero

continua ad attraversare.

E con l'aia attorniata

sventola gli annunci

di altre tribolazioni.


Ed il vento vola alto,

vento forte,

vento caldo che brucia

e non riparo

e non respiro aiuto

a risollevar la schiena

delle querce chinate.


Ed il mare ride

viene da lontano e ride,

alza la cresta

e prospero arriva

con rigide caviglie

a scalpitio sul davanzale

e poi rifugge

vagabondo.


In questa valle spoglia

e ventilata

prosegue il mormorio

coi cantici intonati

ai venti ridanciani

con voce condottiera.

 

Cfr. MARIA SALE, Carignos de ‘entu, edes, Sassari 2015, pagg. 40-43

Ultimo aggiornamento Martedì 01 Settembre 2015 11:44
 

Aggiungi un commento

Il tuo nome:
Indirizzo email:
Titolo:
Commento (è consentito l'uso di codice HTML):