Home » Limba Sarda » Sale Maria » Inue cunsumit sa die

Immagini del paese

Chiaramonti panorama 15.JPG

Statistiche

Tot. visite contenuti : 5174487

Notizie del giorno

 
Inue cunsumit sa die PDF Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 5
ScarsoOttimo 
Venerdì 12 Febbraio 2016 21:05

di Maria Sale

 

Rujos toccos

imbiat su campanile

sonende Ave Maria

intro su sole,

cando est calende,

inue cunsumit sa die, saludat

umpare a sas campanas.


Un’ispera s’istudiat

donzi sero

paris cun sa candela

de sa vida,

cunvinta

ch’in sa notte

poi s’appaghet

sa brama

‘e sos disizos

chen’approdu,

e nascan torra

in lùghidas prommissas

cun su manzanu

a dare brios noales.


 

 

 

 

 

 

 

Traduzione a cura dell’autrice

 

Dove svanisce il giorno

 

Rossi rintocchi

invia il campanile

squillando l’Ave Maria

dentro il sole,

mentre calando,

dove il giorno sfuma,

saluta

insieme alle campane.


Si spegne ogni sera

una speranza

con la candela lieve

della vita,

certa

che poi la notte

placherà

lo slancio

non sopito

delle voglie

e poi l’alba

con vivide promesse,

ridoni brio con fede

al nuovo giorno.

 

 

Cfr. MARIA SALE, Carignos de ‘entu, Eds Sassari, pagg. 52-53

La foto è di Mario Unali

Ultimo aggiornamento Venerdì 12 Febbraio 2016 21:20
 

Aggiungi un commento

Il tuo nome:
Indirizzo email:
Titolo:
Commento (è consentito l'uso di codice HTML):