Home » La Tribuna » La Tribuna » Per non dimenticare

Immagini del paese

PIC00089.JPG

Statistiche

Tot. visite contenuti : 4744326

Notizie del giorno

 
Per non dimenticare PDF Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 8
ScarsoOttimo 
Venerdì 27 Gennaio 2017 11:24

di Carlo Patatu


Oggi ricorre la Giornata della Memoria. Per non dimenticare gli orrori prodotti dal nazi-fascismo e dallo stalinismo. Per ricordare milioni di vittime passate per le camere a gas, fucilate, impiccate o lasciate perire di stenti nei lager.

Il loro torto? Essere ebrei, oppositori politici, omosessuali, rom, o portatori di menomazioni fisiche e psichiche.

Ho avuto occasione di visitare il campo di Dachau, poco distante da Monaco di Baviera, e ho pianto di fronte alle testimonianze dei tanti orrori che vi sono stati commessi dai nazisti prima e durante la Seconda Guerra Mondiale.

Come dimenticare?

Mi piace ricordare oggi, fra i tanti, un nostro compaesano, insignito della Medaglia d’Oro al Valore Civile alla memoria: Gavino Tolis. Finanziere che fece una scelta di campo e stette dalla parte dei perseguitati. Fu perseguitato anch’esso e, arrestato a Ponte Chiasso, internato nel lager di Mauthausen-Gusen, dove fu lasciato morire di stenti. Aveva 25 anni.

Chiudo riportando un passo di Primo Levi, autore del libro “Se questo è un uomo”, diario della sua esperienza in un campo di concentramento tedesco:

 

Voi che vivete sicuri

Nelle vostre tiepide case,
Voi che trovate tornando a sera
Il cibo caldo e visi amici:
Considerate se questo è un uomo
Che lavora nel fango
Che non conosce pace
Che lotta per un pezzo di pane
Che muore per un sì o per un no.
Considerate se questa è una donna,
Senza capelli e senza nome
Senza più forza di ricordare
Vuoti gli occhi e freddo il grembo
Come una rana d'inverno.
Meditate che questo è stato:
Vi comando queste parole.
Scolpitele nel vostro cuore
Stando in casa andando per via,
Coricandovi alzandovi;
Ripetetele ai vostri figli.
O vi si sfaccia la casa,
La malattia vi impedisca,
I vostri nati torcano il viso da voi.

 

Aggiungi un commento

Il tuo nome:
Indirizzo email:
Titolo:
Commento (è consentito l'uso di codice HTML):