Home » Cronache del passato » Su Campusàntu nóu

Immagini del paese

Chiaramonti panorama 10.JPG

Statistiche

Tot. visite contenuti : 4931184

Notizie del giorno

 
Su Campusàntu nóu PDF Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 8
ScarsoOttimo 
Lunedì 03 Aprile 2017 12:00

1937: lavori per la seconda area cimiteriale

di Claudio Coda

Breve ragguaglio di un anniversario paesano.

Ottant'anni fa, era il febbraio del 1937, l'inizio dei lavori di ampliamento della seconda area cimiteriale.

Era una di quelle giornate invernali, tra le più rigide, ma il parroco - dott. don Pietro Dedola-, avutane la disposizione dall'arcivescovo turritano Arcangelo Mazzotti, non volle desistere dal benedire l'avvio del cantiere.

Si formò un corteo, al quale parteciparono tutti e via... pro sa pigàda 'e Cunvèntu, a Campusàntu[1] [1]. Tótu sas Cunfrarìas[2], le Associazioni religiose, le Organizzazioni sindacali fasciste e le Autorità civile e militari.

Il reverendo, dopo la benedizione, riferì con un breve discorso. C'era un freddo pungente. Subito dopo, a parlare, il Commissario Prefettizio Pasquale Brau. Anche lui in maniera lesta, com'era il suo passo.

E i presenti furono felici e contenti -un po' meno per la temperatura- anche se si era in cimitero: finalmente il paese vedeva realizzata un'opera di cui sentivano la necessità, da decenni -sessant'anni e passa- in quanto il primo impianto risaliva al 1878 (inizio lavori), dopo l'abbandono de su zimitóriu de su mònte 'e chéja[3]. Un terzo intervento, d'ampliamento, avvenne nel 1994/95 -all'incirca- dopo altri sessant'anni dal secondo.

Oggi, a distanza di vent'anni, provvediamo a realizzare il quarto lotto cimiteriale. Sarcasticamente posso dire ad maiora o, per rimanere in lìmba: àtteros ànnos mézus![4]


Le foto sono dell’autore, che ringraziamo.

 


[1] La salita per il Convento, al Cimitero.

[2] Tutte le Confraternite.

[3] Cimitero nel Monte di Chiesa.

[4] In lingua sarda: altri anni migliori.

Ultimo aggiornamento Lunedì 03 Aprile 2017 23:43
 

Aggiungi un commento

Il tuo nome:
Indirizzo email:
Titolo:
Commento (è consentito l'uso di codice HTML):