Home » Limba Sarda » Varie » Quadro di San Pio donato a Monte Cavallo

Immagini del paese

p.repubblica6.JPG

Statistiche

Tot. visite contenuti : 5170866

Notizie del giorno

 
Quadro di San Pio donato a Monte Cavallo PDF Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 10
ScarsoOttimo 
Lunedì 17 Aprile 2017 00:00

La pittura di Salvatore Tricarico donata al centro marchigiano colpito dal sisma

di Cristoforo Puddu

L’icona e personalità di Padre Pio ha cavalcato il secolo breve per irrompere, con la forza trainante di una fede diffusa e popolare, nel nostro secolo virtuale; ora, da Santo, è certamente la figura religiosa più rappresentata in arte pittorica e replicata in stampa.

San Pio è esempio fondamentale per la fede di spiritualità cristiana popolare e guida verso l’amore misericordioso di Dio, che trova la sua risposta nella passione di Cristo. Nell’attualità, tantissimi fedeli, vivono il suo messaggio ed esperienza di preghiera e di riflessione verso un cammino di pratica devozionale contraddistinto dal senso di solidarietà umana.

Salvatore Tricarico – con la consacrata abilità pittorica a carattere religioso e sensibilità che lo caratterizza nel saper cogliere a pieno il senso di umanità e spiritualità – ha realizzato una significativa ed intensa figura di San Pio da donare alla comunità di Monte Cavallo (MC), centro marchigiano colpito dal sisma di ottobre 2016.

L’opera sarà collocata provvisoriamente nella tensostruttura, in fase di realizzazione con il sostegno del Gruppo Comunale di Protezione Civile di Pieve Emanuele (MI), Comune di Pieve Emanuele e Associazione Volontari Civici di Protezione Civile di Rozzano (MI), dove numerosi cittadini dell’area sismica potranno consumare collettivamente i pasti.

Il quadro di Tricarico rappresenta San Pio in preghiera davanti al crocifisso avvolto di luce, a simboleggiare speranza e comunicare “La Luce di Cristo” risorto trionfante sulle tenebre, la vittoria del calore sul freddo e della vita sulla morte; una simbologia religiosa per far meditare i credenti sulle prospettive di futuro e riscatto per tutte le popolazioni colpite dal sisma.

 

Ultimo aggiornamento Venerdì 14 Aprile 2017 22:00
 

Aggiungi un commento

Il tuo nome:
Indirizzo email:
Titolo:
Commento (è consentito l'uso di codice HTML):