Home » Limba Sarda » Truddaju Bainzu » 1973: Bainzu Truddaju vince “S'Ottava bella”

Immagini del paese

Ch campanile.JPG

Statistiche

Tot. visite contenuti : 5563113

Notizie del giorno

 
1973: Bainzu Truddaju vince “S'Ottava bella” PDF Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 7
ScarsoOttimo 
Giovedì 14 Settembre 2017 18:00

Cabidanni a Otieri

La Nuova Sardegna - Settembre 1973

Nel salone del municipio di Ozieri ha avuto luogo, nel quadro del Cabidanni a Otieri, il IX Concorso di Poesia sarda in rima a tema obbligato, detto S'Ottava bella.

Ai partecipanti erano concesse due ore di tempo per lo svolgimento del tema proposto. La giuria, composta dal presidente Agostino Pirastru e dai membri dott. Francesco Amadu, dott. Gavino Camboni, dott. Tullio Masala, Gavino Oggiano e Tonino Ledda segretario, ha assegnato il seguente tema: Su Poeta, intendendo con esso di riferirsi alla figura del poeta estemporaneo.

Esaminate e vagliate le composizioni presentate, la giuria ha deliberato di assegnare i premi nel modo seguente: 1) premio, Medaglia d'oro e diploma, al poeta Gavino Truddaju di Chiaramonti; 2) premio, Medaglia d'argento e diploma al poeta Antonio Canu di Oliena; 3) premio ex aequo, Medaglia di bronzo e diploma, ai poeti Salvatore Bertulu di Ozieri e Giovanni Maria Canalis di Pattada.

I poeti concorrenti erano una ventina, convenuti da vari centri dell'isola: Benetutti, Bono, Chiaramonti, Nuoro, Oliena, Oschiri, Pattada, Sassari e Tula. La consegna ufficiale dei premi avverrà prossimamente, nel corso della cerimonia di premiazione dei vincitori del XVI Premio Città di Ozieri.

L'ottava premiata - primo premio:


Cand'in sos palcos ti nde pesas reu

pro nodare in sa dea Poesia,

chircas cun sa lezera fantasia

immagines de santos e de Deu.

Sos pobulos t'iscultan cun recreu

e ti carignan cun mirada ia;

e cando pro cantare abberis laras,

paren cosas de Chelu sas chi naras.

Bainzu Truddaju

 

Ultimo aggiornamento Giovedì 14 Settembre 2017 18:08
 

Aggiungi un commento

Il tuo nome:
Indirizzo email:
Titolo:
Commento (è consentito l'uso di codice HTML):