Home » Cronache del passato » Chiaramonti 1988: 1a Giornata dell’Anziano

Immagini del paese

Castello 41.JPG

Statistiche

Tot. visite contenuti : 6591307

Notizie del giorno

 
Chiaramonti 1988: 1a Giornata dell’Anziano PDF Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 7
ScarsoOttimo 
Sabato 02 Giugno 2018 16:00

Trent'anni fa, grande festa e promessa di fiori d'arancio

di Claudio Coda

Qualche ricordo e una testimonianza.

La 1^ Giornata dell'Anziano chiaramontese si è svolta la domenica del 20 marzo del 1988. Gli ospiti, erano proprio “ospiti” della Pro Loco, che la poté organizzare con i proventi delle serate danzanti organizzate nella sala Marrone. La “sala del ricevimento”, altro non era se non le aule dell'edificio Scuola Elementare -al piano terra- che gli alunni avevano addobbato con cartellini “W gli ANZIANI”. Un cordiale e apprezzato benvenuto, dei padroni di casa.

Negli anni successivi si ebbe la disponibilità dei locali Scuola Media, a Codìna Ràsa.

Sei furono le serate danzanti, quell'anno, nella sala Fontana, per la raccolta fondi: sabato 30 gennaio 1988 / sabato 6 febbraio 1988 / sabato 13 febbraio 1988/ “martedì grasso”, 16 febbraio 1988, ballo e favata in sala (la cottura della pietanza, nel garage del compianto Serròne -Salvatore Serra- che abitava lì di fronte) / domenica 21 febbraio 1988, “la pentolaccia” / sabato 2 marzo 1988 serata per romaglièttes.

Per le derrata alimentari, e le vettovaglie, si era provveduto a “fare la spesa” nei seguenti negozi: da Tore Unali, frutta e verdura (£ 111.000) / da Nino Falchi, tre bombole (40.000 £) / Alimentari Gavina Murgia (80.000 £) / Doria Market (43.750 £) / Alimentari Nicola Coda (53.250 £) / Alimentari Nino Campus (94.350 £) / Panificio Antonello Canu-Nulvi (spianate 57.500 £) / Macelleria Moretti Norina (71.500 £) / Porcetti acquistati da Pierino Soddu (328.000 £) / Cottura al forno dei maialetti, da tìa Cischina Ziccheddu (35.000 £) / Bibite da Soddu Mario&Placido (27.000 £) / tovaglie, posaterie etc. Cartoleria Brunu (45.000 £) / Aperitivi preparati dal bar Migaleddu (25.400 £) / Bar Ruiu n. 60 caffè (36.000 £) / Contributo per amplificazione, affitto sala Marrone e Siae (170.000 £).

Quella sera, a chiusura della festa, tutti nella sala 4Fontane: canti sardi con Gianni Denanni ed altri, di cui non ricordo i nomi, ma che si esibirono gratuitamente. Così come, Andrea Carboni il cuoco, aveva organizzato -senza chiederne compenso- la cottura delle pietanze e il taglio delle carni.

Per la 1^ Giornata dell'Anziano la spesa complessiva fu di 1.217.750 £: uno milione duecentodiciassettemila settecentocentocinquanta. Oramai alquanto difficile, scriverlo per esteso. E fu festa a Chiaramonti per quelli di una certa età, compresi alcuni imbucati, che attempati non lo erano. Pasciéscia!, hanno però creato allegria.

Ps: In quell'occasione, una coppia di maturi signori, incominciarono a frequentarsi e finirono a nozze. Facemmo gli auguri e qualcuno mangiò pure i confetti bene auguranti. Galeotto fu l'incontro e la Pro Loco complice.

A memoria mia, nelle Giornate dell'Anziano, ritengo sia l'unico pretesto finito con i classici fiori d'arancio. Poi non saprei.

 

Le foto sono dell'autore, che ringraziamo.

 

Ultimo aggiornamento Sabato 02 Giugno 2018 16:09
 

Aggiungi un commento

Il tuo nome:
Indirizzo email:
Titolo:
Commento (è consentito l'uso di codice HTML):