Home » Eventi » Premiato lo studente Giovanni Matteo Manchia

Immagini del paese

Immagine 015.jpg

Statistiche

Tot. visite contenuti : 6991526

Notizie del giorno

 
Premiato lo studente Giovanni Matteo Manchia PDF Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 10
ScarsoOttimo 
Domenica 03 Giugno 2018 16:44

Assegnato ex aequo al giovane chiaramontese il primo premio di studi intitolato a Eugenio Maddalon

di Carlo Patatu

Piacevolmente sorpreso, leggo sulla Nuova di oggi che il premio di studi intitolato a Eugenio Maddalon è stato assegnato a Giovanni Matteo Manchia, studente chiaramontese dell’Istituto Tecnico Agrario Nicolò Pellegrini di Sassari, classificatosi al primo posto ex aequo.

Il riconoscimento è intitolato al mitico Maddalon (scomparso qualche anno fa), attivo e appassionato cultore dei problemi legati al mondo dell’agricoltura e della pastorizia, sindacalista tosto e militante devoto del vecchio PCI,  consigliere regionale. Con tale iniziativa si voglono premiare gli studenti che quel mondo studiano e in quel mondo credono. Quello dell’agro pastorizia, intendo dire.

Ebbene, il giovane Manchia ha convinto la commissione giudicatrice svolgendo il tema Agricoltura di qualità. Nel proprio elaborato, lo studente della Quinta T (risultato primo fra 43 concorrenti) ha illustrato un progetto convincente che riguarda il ritorno dei giovani alla terra, non mancando di mettere in rilievo le tante difficoltà connesse a una tale impresa e la rilevanza che oggi è attribuita sia alla biodiversità che alla sostenibilità.

Il dirigente scolastico dell’Istituto e il Sindaco di Sassari, presenti alla cerimonia, hanno avuto parole di elogio nei confronti degli studenti che hanno partecipato alla competizione e, in particolare, di quelli premiati. La consegna dell’attestato è avvenuta alla presenza anche di Paola Ruiu, vedova Maddalon, stimata collega e cara amica, la cui madre, una Falchi, era chiaramontese.

Con soddisfazione immensa mi unisco al coro complimentandomi col giovane premiato, mio compaesano che, a breve, sosterrà l’esame di maturità. Ma pure coi suoi genitori Tore e Gesuina. Pro sa parte chi lis toccada, come si dice da queste parti.

Giovanni Matteo è un ragazzone allegro, di compagnia e impegnato nel sociale. Fa parte attiva de Su Coro ‘e Tzaramonte e del Gruppo folk Santu Matheu. Il che gli consente, di tanto in tanto di girare per l’Italia e per l’Europa. Pur senza venir meno ai propri doveri di ottimo studente.

Bravo! E in bocca al lupo per i tuoi prossimi traguardi.

 

Le foto dell'interessato le ho prese furtivamente dal suo profilo FB, sperando che non se ne abbia a male.

 

Ultimo aggiornamento Martedì 05 Giugno 2018 18:45
 
Commenti (1)
Grazie!
1 Martedì 05 Giugno 2018 15:06
Giovanni Matteo Manchia

Vi ringrazio per l'interesse e gli elogi, spero di fare sempre del mio meglio per la mia famiglia e per il mio paese!


Grazie ancora!!


---


Grazie a te. Per noi è motivo di orgoglio apprendere che i nostri giovani non sono inetti e incapaci, come talvolta si vuole far credere. Tu hai contribuito a portare alto il nome del tuo paese, che è anche il mio.


Ad maiora! (c.p.)

Aggiungi un commento

Il tuo nome:
Indirizzo email:
Titolo:
Commento (è consentito l'uso di codice HTML):