Home » Eventi » Ad maiora, dottor Cappai

Immagini del paese

Chiaramonti panorama 19.JPG

Statistiche

Tot. visite contenuti : 6769942

Notizie del giorno

 
Ad maiora, dottor Cappai PDF Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 9
ScarsoOttimo 
Scritto da Carlo Patatu   
Sabato 21 Luglio 2018 16:41

Mio nipote Gianfranco ha conseguito la laurea magistrale in lingue e letterature straniere discutendo una tesi sulle comunità ispaniche negli Stati Uniti – Risultato 110/110 con lode


Col parere unanime della Commissione, valutata la sua tesi di laurea e tenuto conto della brillante discussione testè intrattenuta, le viene assegnata la votazione di 110 punti sopra 110, con la lode. Pertanto, avvalendomi dell’autorità conferitami dal Rettore Magnifico, la dichiaro dottore, etc., etc...

Con queste parole, pronunciate in forma solenne dal presidente della Commissione di laurea prof. Toso, Gianfranco Cappai ha conseguito, Giovedì  , la laurea magistrale, o specialistica, chiudendo così il biennio di studi che faceva corona al triennio frequentato in precedenza e che lo aveva portato al conseguimento della cosiddetta laurea triennale.

Le ultime parole del professore sono state soffocate dall’applauso fragoroso dei familiari, parenti e amici accorsi nell’aula magna della Facoltà di Lettere dell’Università di Sassari per festeggiare l’evento. Quindi l’imposizione della corona di alloro al neo laureato. Che, visibilmente frastornato e commosso, non sapeva che dire, limitandosi a sorridere e a restituire bracci e abbracci, accompagnati da tanti grazie. Come accade sempre in simili circostanze.

Quindi di corsa giù per le scale, a conquistare il cancello d’ingresso per lo scoppio dei botti con coriandoli e festini multicolori, accompagnati dallo strombazzare di aggeggi strani che producevano suoni assordanti. I giovani, si sa, una ne fanno e cento ne pensano pur di creare un’atmosfera allegra, goliardica. Come dev’essere, del resto.

Dopo di che, svoltato l’angolo, tutti al bar. A bere e mangiare, brindare e brindare ancora. Dati i tempi di vacche magre, di brindisi beneauguranti c’è bisogno davvero.

Gianfranco ha discusso con autorevolezza la propria tesi di laurea, avente per titolo “La comunità ispanica negli Stati Uniti dalla febbre dell’oro a Trump”. L’argomento, che si prestava tanto a qualche incursione nell’attualità, è stato illustrato alla commissione con sicurezza, parlando inizialmente in spagnolo e proseguendo poi in italiano.

I due relatori, la professoressa Galiñanes Gallèn e il prof. Toso hanno espresso molto apprezzamento per il lavoro di ricerca e per i risultati conseguiti, oltre che per la chiarezza espositiva posta in essere nelle due lingue previste.

Complimenti e auguri a Gianfranco e a sua madre, mia sorella Ida, nel ricordo di compare Salvatore Cappai, mio cognato e caro amico. Ad maiora; e cioè, a cose più grandi.


Ultimo aggiornamento Lunedì 23 Luglio 2018 09:33
 
Commenti (1)
Congratulazioni
1 Sabato 21 Luglio 2018 22:56
Elisa Minetto

Congratulazioni a Gianfranco. In bocca al lupo per tanti nuovi traguardi.


Un caro saluto, Elisa

Aggiungi un commento

Il tuo nome:
Indirizzo email:
Titolo:
Commento (è consentito l'uso di codice HTML):