Home » Limba Sarda » Soro Giovanni » Caminas ancora

Immagini del paese

Croce e castello.jpg

Statistiche

Tot. visite contenuti : 8643292

Notizie del giorno

 
Caminas ancora PDF Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 6
ScarsoOttimo 
Lunedì 20 Maggio 2019 09:36

di Giovanni Soro

C

aminas ancora

a passu istraccu

sutta sa luna che nie,

e dimandas agiudu

cun boghe pibiosa…

T’iscultan sas pedras

nieddas chi lagriman

samben in s’ultimu

donu.

Coros de seda

Curren in su mindu

e non biden

sas èiaes alluttas

chi ‘occhin su coraggiu

e brujan sas isperas.

E… caminas a passu

istraccu

e ti firmas

isconsoladu,

pensamentosu.

Anda,

camina e pasa,

ca su sole de su manzanu

t’at a istringher sa manu

cun ojos de allegria.


Traduzione a cura dell’autore


Ancora cammini


Cammini ancora

a passo stanco

sotto la luna di neve

e chiedi aiuto

con voce di lamento.

Ti ascoltano le pietre

nere che lacrimano

sangue nell’ultima

offerta.

Cuori di seta

corrono nel mondo

e non vedono

le piaghe infiammate

che atterrano il coraggio

e bruciano le attese.

E… cammini a passo

stanco.

E ti fermi

sconsolato

e pensieroso…

Va,

cammina e riposa

ché il sole del mattino

ti stringerà la mano

con occhi di gioia.


Cfr. GIOVANNI SORO, Camineras, TAS, Sassari 2017, pagg. 43-44.

 

Ultimo aggiornamento Lunedì 20 Maggio 2019 09:48
 

Aggiungi un commento

Il tuo nome:
Indirizzo email:
Titolo:
Commento (è consentito l'uso di codice HTML):