Home » Cronache del passato » 1918 - Chiaramonti: commemorazione patriottica

Immagini del paese

Immagine 007.jpg

Statistiche

Tot. visite contenuti : 9207015

Notizie del giorno

 
1918 - Chiaramonti: commemorazione patriottica PDF Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 5
ScarsoOttimo 
Mercoledì 27 Maggio 2020 15:44

di Giorgio Falchi


C

ome in molti altri comuni della Sardegna, così pure in questo nella sera del 26 Maggio venne solennemente commemorata la data della nostra entrata in guerra; avvenuta il 24 dello stesso mese dell’anno 1915.

Onde fare tale commemorazione dalla superiore autorità scolastica venne incaricato l’egregio professore Cesare Curti, direttore della scuola normale femminile di Sassari.

Il quale, non solo per oltre un’ora col fascino della parola tenne desta l’attenzione del numeroso uditorio, ma eziandio, coll’addurre ragioni più che fondate, persuase tutti essere interesse dell’Italia l’allearsi con la Francia, col Belgio e con l’Inghilterra nella guerra mossa contro l’Austria e la Germania per tutelare e validamente difendere la libertà, l’indipendenza dei popoli, nonché per riuscire a sottrarre per sempre al pesante giogo straniero i nostri fratelli del Trentino, dell’Istria e della Dalmazia.


Cfr. CARLO PATATU, Chiaramonti – Le cronache di Giorgio Falchi, ed. Studium adp, Sassari 2004, pag. 222-223.

Ultimo aggiornamento Mercoledì 27 Maggio 2020 15:53
 

Aggiungi un commento

Il tuo nome:
Indirizzo email:
Titolo:
Commento (è consentito l'uso di codice HTML):