Home » La Tribuna » La Tribuna » In Sardegna, a Luglio, il Covid ha marciato spedito

Immagini del paese

casa bainzu cossiga.JPG

Statistiche

Tot. visite contenuti : 10381838

Notizie del giorno

 
In Sardegna, a Luglio, il Covid ha marciato spedito PDF Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 3
ScarsoOttimo 
Lunedì 01 Agosto 2022 10:43

di Carlo Patatu

 

Situazione pandemica peggiorata, a Luglio, nella nostra isola. L’inizio delle vacanze al mare e in montagna non ha mancato di produrre effetti negativi rispetto ai dati registrati nello scorso mese di Giugno.

 

Gli inevitabili e già previsti assembramenti nei ristoranti, bar e discoteche, oltre che sui mezzi di trasporto stradali, ferroviari, marittimi e aerei, hanno favorito la crescita dei contagi e, inevitabilmente, quella dei decessi. Anche i nostri piccoli centri hanno fatto registrare situazioni problematiche.

 

Riportiamo i dati raccolti nel mese di Luglio che ci ha appena salutato, facendoli seguire, tra parentesi, da quelli rilevati a Giugno.

 

I contagi sono stati, nel corso del mese, pari a 66.216 (38.545), con una media giornaliera di 2.136 (1.285). la quota più alta la si è avuta il giorno 12 con 4.465 nuovi infetti.

 

Abbiamo rilevato 83 (56) decessi, pari a una media giornaliera di 3 (2). Il giorno 6 ha fatto rilevare ben 8 morti di Covid.

 

I tamponi processati durante il mese sono stati 232.493 (143.001), mediamente 7.500 (4.767) al giorno. Il picco giornaliero lo si è avuto il 12 con 14.061.

 

La percentuale mensile media dei contagi rilevati sui tamponi processati è stata del 29,61% (27,38%). In breve poco meno di uno su tre. Non è poco! Pensate che il giorno 11 quella media è schizzata al 61,87%! Un’enormità.

 

Nel frattempo, sono state avviate le vaccinazioni con la quarta dose per gli ultrasessantenni.

 

Chiedo scusa per non avere riportato le tabelle e i grafici, come di consueto. Mi è mancata la voglia di elaborarle. Colpa, sicuramente, del caldo afoso e della compagnia scomoda di un fastidioso quanto insopportabile mal di schiena, che mi affligge da tempo e pare intenzionato a resistere.

 

 

 

Aggiungi un commento

Il tuo nome:
Indirizzo email:
Titolo:
Commento (è consentito l'uso di codice HTML):