Home » Istituzioni » La Chiesa e le chiese » Novena di Natale: Magnificat

Immagini del paese

Immagine 011.jpg

Statistiche

Tot. visite contenuti : 5766494

Notizie del giorno

 
Novena di Natale: Magnificat PDF Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 6
ScarsoOttimo 
Lunedì 15 Dicembre 2008 00:04
Ecce Rex veniet Dominus terrae
et ipse auferet jugum captivitatis nostrae.

Magnificat anima mea Dominum.
Et exultavit Spiritus meus in Deo salutari meo.

Quia respexit humilitatem ancillae suae
ecce enim ex hoc beatam me dicent omnes generationes.

Quia fecit mihi magna qui potens est
et sanctum nomen eius.

Et misericordia eius a progenie in progenies
timentibus eum.

Fecit petentiam in brachio suo
dispersit superbos mente cordis sui.

Deposuit potentes de sede
et exaltavit humiles.

Esurientes implevit bonis
et divites dimisit inanes.

Suscepit Israel puerum suum
recordatus misericordiae suae.

Sicut locutus est ad Patres nostros
Abraham et semini eius in saecula.

Gloria Patri et Filio et Spiritui Sancto.
Sicut erat in principio ora et nunc et semper
et in saecula saeculorum. Amen.

---

Traduzione in italiano

Antifona:
Ecco verrà il Re, Signore della Terra, che toglierà il
giogo della nostra schiavitù.

Magnificat:
L'anima mia magnifica il Signore e il mio spirito esulta il Dio mio Salvatore. Perché ha guardato l'umiltà della sua serva; d'ora in poi le generazioni mi chiameranno beata. Grandi cose ha fatto in me l'Onnipotente e santo è il Suo nome. Di generazione in generazione la sua misericordia si stende su quelli che lo temono.

Ha spiegato la potenza del suo braccio, ha disperso i superbi nei pensieri del loro cuore. Ha rovesciato i potenti dai troni, ha innalzato gli umili. Ha ricolmato di beni gli affamati, ha rimandato i ricchi a mani vuote.

Ha soccorso Israele suo servo, ricordandosi della sua misericordia. Come aveva promesso ai nostri padri, ad Abramo e alla sua discendenza per sempre.

Gloria al Padre, al Figlio e allo Spirito Santo. Com'era nel principio, ora e sempre, nei secoli dei secoli.
Amen.
 
Commenti (1)
Segnalazione di una mancanza
1 Venerdì 18 Dicembre 2015 18:18
ALBERTO DESCO
Il Magnificat aveva un'antifona diversa per ogni giorno della novena (dal 16 al 24). Qui vedo solo la prima. È una svista oppure da voi si cantava sempre quella?

---


In effetti è così: l'antifona del Magnificat è diversa per ciascun giorno della novena. Per quanto ne ricordo (sono stato chierichetto per oltre otto anni), l'antifona era cantata dal solo sacerdote officiante, mentre il coro parrocchiale e i fedeli presenti cantavano per intero il salmo. Probabilmente per una questione di praticità. Non era facile, per un pubblico poco acculturato (ma nemmeno adesso lo sarebbe), mandare a memoria un'antifona diversa per ciascun giorno della novena. Per di più in latino e da cantare una sola volta l'anno.


In ogni caso, le siamo grati per la precisazione e, salutandola, formuliamo i nostri migliori auguri per le prossime festività. (c.p.)

Aggiungi un commento

Il tuo nome:
Indirizzo email:
Titolo:
Commento (è consentito l'uso di codice HTML):