Home » Istituzioni » La Chiesa e le chiese » Novena di Natale: Regem venturum Dominum...

Immagini del paese

Mulino a vento 3.JPG

Statistiche

Tot. visite contenuti : 4743304

Notizie del giorno

 
Novena di Natale: Regem venturum Dominum... PDF Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 47
ScarsoOttimo 
Lunedì 15 Dicembre 2008 00:08

Regem venturum Dominum, venite adoremus.


Iucundare filia Sion, et exulta satis filia Ierusalem,

ecce Dominus veniet, et erit in die illa lux magna

et stillabunt montes dulcedinem

et colles fluent lac et mel, quia veniet Propheta magnus

et Ipse renovabit Ierusalem.

Regem venturum Dominum, venite adoremus.

 

Ecce veniet Deus, et Homo de domo David sedere in throno

et videbitis et gaudebit cor vestrum.

Regem venturum Dominum, venite adoremus.

Ecce veniet Dominus protector noster, Sanctus Israël,

coronam Regni habens in capite suo

et dominabitur a mari usque ad mare

et a flumine usque ad terminos orbis terrarum.

Regem venturum Dominum, venite adoremus.


Ecce apparebit Dominus, et non mentietur:

si moram fecerit, expecta eum

quia veniet et non tardabit.

Regem venturum Dominum, venite adoremus.


Descendet Dominus sicut pluvia in vellus,

orietur in diebus eius iustitia et abundantia pacis

et adorabunt eum omnes reges terrae,

omnes gentes servient ei.

Regem venturum Dominum, venite adoremus.


Nascetur nobis parvulus et vocabitur Deus fortis;

ipse sedebit super thronum David patris sui et imperabit;

cuius potestas super humerum eius.

Regem venturum Dominum, venite adoremus.


Betlehem civitas Dei summi, ex te exiet dominator Israel,

et egressus eius sicut a principio dierum aeternitatis,

et magnificabitur in medio universae terrae,

et pax erit in terra nostra dum venerit

Regem venturum Dominum, venite adoremus.


---

Traduzione in italiano

Venite, adoriamo il Re Signore che sta per venire.
Godi figlia di Sion, esulta figlia di Gerusalemme, ecco il Signore verrà
ed in quel giorno vi sarà gran luce; i monti stilleranno dolcezza e dai colli scorreranno latte e miele, perché verrà un gran profeta ed Egli rinnoverà Gerusalemme.

Venite, adoriamo il Re Signore che sta per venire.
Ecco, dalla casa di Davide verrà il Dio-Uomo a sedersi sul trono; vedrete e godrà il vostro cuore.

Venite, adoriamo il Re Signore che sta per venire.
Ecco, verrà il Signore, il nostro Protettore, il Santo d'Israele, portando sul capo la corona regale e dominerà da un mare all'altro e dal fiume ai confini estremi della terra.

Venite, adoriamo il Re Signore che sta per venire.
Ecco, apparirà il Signore e non mancherà di parola; se indugerà attendilo, perché verrà e non potrà tardare.

Venite, adoriamo il Re Signore che sta per venire.
Il Signore discenderà come pioggia sul vello, in quei giorni spunterò la giustizia e l'abbondanza della pace; tutti i re della terra lo adoreranno e i popoli lo serviranno.

Venite, adoriamo il Re Signore che sta per venire.
Nascerà per noi un bimbo e sarà chiamato Dio forte; egli siederà sul trono di
Davide suo padre e sarà un dominatore e avrà sulle spalle la potestà regale.

Venite, adoriamo il Re Signore che sta per venire.
Betlemme, città del sommo Dio, da te nascerà il dominatore d'Israele; la sua nascita risale al principio dei giorni dell'eternità e sarà glorificato in mezzo
a tutta la terra; e, quando Egli sarà venuto, vi sarà pace sulla nostra terra.

Venite, adoriamo il Re Signore che sta per venire

 

Ultimo aggiornamento Lunedì 06 Dicembre 2010 14:35
 

Aggiungi un commento

Il tuo nome:
Indirizzo email:
Titolo:
Commento (è consentito l'uso di codice HTML):