Home » Commenti agli articoli » Lista » "Venite adoremus" riflessione sul Natale

Immagini del paese

Mulino a vento 6.JPG

Statistiche

Tot. visite contenuti : 6589828

Notizie del giorno

 
"Venite adoremus" riflessione sul Natale
Scritto da don Virgilio Businco   
Lunedì 15 Dicembre 2008 22:09

Carissimo Carlo,

grazie per l'articolo che racconta della Novena del Santo Natale in latino. Questo momento di grande intensità spirituale si ripete anche quest'anno nonostante venga celebrata in italiano, ma, spero sempre con quella profondità che era dei nostri antenati. Una riflessione nasce per questo incontro spirituale che la Chiesa ricorda ogni anno:
mi domando, abbiamo perso l'anima del Natale? Guardandoci attorno vediamo che il Natale si è traformato in un periodo in cui si pensa alle compere, al regalo per parenti e amici; qualcuno prepara ancora il presepe, l'albero, e qualche luminaria illumina i centri principali dei nostri paesi e città, ma Gesù che fine ha fatto?
Era il centro ma oggi è relegato dentro un presepe, bello a vedersi, ma che non intacca la nostra vita interiore piena di problemi e di cose da fare dove non c'è posto per Lui. Sembra che si ripeta il rifiuto dei locandieri alla richiesta di San Giuseppe per un posto dove alloggiare per la notte! Gli osti risposero non c'è posto e nei nostri cuori, oggi, c'è questo posto per accogliere il Figlio di Dio? Spero e auguro che si ritorni a quel disegno di Dio per l'uomo, "Un figlio c'è stato donato: l'Emmanuele il Dio in mezzo a noi".
La Novena aveva e ha anche oggi questo significato: prepararci ad accogliere il Signore nei nostri cuori. Non spegniamo il Natale e il senso profondo di questo grande dono all'umanità! Auguro a tutti di viverla così profondamente da sentire quel Bambino un dono per ognuno di noi. Buona Novena a tutti.
Don Virgilio
---
Grazie a lei, don Virgilio. Grazie anche per la sua riflessione, che si attaglia bene ai tempi che attraversiamo, connotati da molto egoismo e tanta indifferenza. Tempi in cui le luci degli addobbi natalizi sono più fioche che in passato, mentre gli acquisti di doni e cibarie, ci dicono, segnano il passo. Ricambiamo di cuore gli auguri. Buona novena e buon Natale a tutti. c.p.

 
Questo è un commento di "La novena di Natale in latino"