Home » Archivio - Chiaramonti Notizie » Comune » Caso Pileri-Brozzu: la decisione del TAR

Immagini del paese

Castello 42.JPG

Statistiche

Tot. visite contenuti : 7005647

Notizie del giorno

 
Caso Pileri-Brozzu: la decisione del TAR PDF Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 11
ScarsoOttimo 
Scritto da Carlo Patatu   
Giovedì 07 Febbraio 2008 04:00
Pubblichiamo il testo integrale del dispositivo n. 1/2008, pronunciato dal TAR Sardegna il 23 Gennaio scorso e col quale ha estromesso Tonino Brozzu dal Consiglio comunale di Chiaramonti, sostituendolo col primo dei non eletti Alessandro Pileri. Col medesimo dispositivo, il Tribunale ha rimesso in ordine la graduatoria della lista n. 2 "Pro Tzaramonte", per cui ora il primo dei non eletti è Giovannino Schintu, che si era fatto promotore del ricorso e al quale la decisione del TAR è stata notificata il 31 Gennaio 2008.
REPUBBLICA TALIANA - IN NOME DEL POPOLO ITALIANO
IL TRIBUNALE AMMINISTRATIVO REGIONALE PER LA SARDEGNA - SEZIONE SECONDA
Dispositivo 1/2008 - Registro Generale: 514/2007

ha pronunciato il seguente
DISPOSITIVO
sul ricorso n. 514/2007, proposto dal Signor Giovanni Maria SCHINTU, quale elettore del Comune di Chiaramonti e quale candidato non eletto della lista "Unidos pro Tzaramonte", rappresentato e difeso dagli Avv.ti Antonio Avino Murgia e Chiara Canu, con elezione di domicilio come da procura speciale in atti;
contro
il Comune di Chiaramonti, in persona del legale rappresentante in carica, non costituito in giudizio; e nei confronti dei Signori Antonio Brozzu e Salvatore Urgias, controinteressati, non costituiti in giudizio;
per l'annullamento del verbale di proclamazione degli eletti alla carica di Consigliere Comunale di Chiaramonti relativamente alle elezioni amministrative tenutesi i giorni 27 e 28 maggio 2007, datato 29 maggio 2007;
del verbale delle operazioni dell'adunanza dei Presidenti delle Sezioni relativamente alle elezioni amministrative per l'elezione del Sindaco e del Consiglio Comunale del Comune di Chiaramonti tenutesi i giorni 27 e 28 maggio 2007 e dei relativi allegati;
di ogni atto presupposto o consequenziale in quanto recante lesione dei diritti e degli interessi del ricorrente;
nonché per la conseguente correzione del risultato elettorale.
VISTO il ricorso con i relativi allegati;
VISTI gli atti tutti della causa;
NOMINATO relatore per la pubblica udienza del 23 Gennaio 2008 il Consigliere Marco Lensi;
UDITI altresì gli Avvocati delle parti, come da separato verbale;
Considerato quanto segue:
OMISSIS

P.Q.M.
IL TRIBUNALE AMMINISTRATIVO REGIONALE PER LA SARDEGNA - SEZIONE SECONDA

Accoglie il ricorso in epigrafe e, per l'effetto, annulla gli atti impugnati nella parte di interesse del ricorrente e corregge il risultato elettorale proclamando eletto il candidato della lista n. 2 Alessandro Pileri in sostituzione del candidato della lista n. 3 Antonio Brozzu e dichiarando primo dei non eletti della lista n. 2 il ricorrente anziché il candidato Salvatore Urgias.
Spese compensate.
Così deciso in Cagliari, nella Pubblica Udienza il giorno 23 Gennaio 2008 dal Tribunale Amministrativo Regionale per la Sardegna con l'intervento dei signori:
Francesco Scano - Presidente
Marco Lensi - Consigliere relatore
Grazia Flaim - Consigliere

Pubblicata nei modi legge all'udienza del 23 Gennaio 2008, mediante lettura del dispositivo da parte del Presidente.
Depositato in segreteria oggi: 23/01/2008
Il Direttore della Sezione
Ultimo aggiornamento Domenica 02 Marzo 2008 23:11
 

Aggiungi un commento

Il tuo nome:
Indirizzo email:
Titolo:
Commento (è consentito l'uso di codice HTML):