Home » Commenti agli articoli

Immagini del paese

Chiaramonti panorama 7.JPG

Statistiche

Tot. visite contenuti : 7249181

Notizie del giorno

 
Commenti (1642)
Distacco
22 Martedì 01 Aprile 2008 18:47
Francesco
Credo che soprattutto in occasione di comportamenti di una tale gravità, gli Amministratori debbano dimostrare la loro solidarietà ai cittadini colpiti (chiunque essi siano), ma soprattutto la condanna di tali atti deve essere immediata.
IL MIO BISNONNO
21 Lunedì 31 Marzo 2008 20:35
FRANCESCO COSSIGA
E' IL MIO PIU' GRANDE VANTO ESSERE IL PRONIPOTE DI COSI' GRANDE SARDO "ZARAMONTESU" E RINGRAZIO LA FAMIGLIA PATATU DI AVERLO VOLUTO RICORDARE NEL SUO SITO

---

Grazie a lei, Presidente e Concittadino Zaramontesu. Il suo bisnonno Bainzu ci ha onorato con la sua vita esemplare; il suo ricordo e la sua opera poetica continuano a onorarci ancora. Con questo spirito e con la povertà dei mezzi di cui disponiamo lo ricordiamo su questo sito. Il che è poca cosa. c.p.
che tristezza...
20 Lunedì 31 Marzo 2008 20:12
stefania alessandra
Provo tantissima pena nei confronti di chi ha compiuto un gesto simile, mi rammarica e mi spiace per le famiglie toccate da questo gesto tristissimo. Non mi stupisce il gesto in sé, in una società dove i padri uccidono i figli, dove le mamme gettano i loro bimbi nei casonetti, siamo circondati da cattiveria e ignoranza e purtoppo anche una buona dose di follia; quello che invece mi lascia basita è che un simile gesto sia stato compiuto in un paese così piccino e apparentemente tranquillo, un paese che io amo profondamente perchè lì ci sono le mie radici e il mio cuore, quello che manca a chi non ha nient'altro da fare che covare risentimanto.
Zaramontesu DOC
19 Lunedì 31 Marzo 2008 19:27
Ottavio SODDU
COMPLIMENTI PER IL SITO.
Giovanni Soro: Orgosolo , Carlo Patatu
Che tristezza!!!!!!!!!!!
18 Lunedì 31 Marzo 2008 18:23
monica
non riesco a capire cosa spinga la gente a compiere gesti simili,ho sentito una stretta al cuore nel leggere questa notizia,dove andremo a finire,non c'è più rispetto neanche per i morti..........tutta la mia solidarietà alle famiglie coinvolte.
Un po' di pazienza, prego!
17 Lunedì 31 Marzo 2008 14:58
Carlo Patatu, responsabile dello spazio Limba Sarda
Rassicuriamo il nostro lettore Antonio che avremo modo di pubblicare altri lavori, anche più recenti, di Giovanni Soro. Come pure degli altri poeti e prosatori in lingua sarda dei quali ci stiamo occupando. Pare ovvio che non si può pubblicare, illico et immediate, tutta la produzione di un autore. Letteraria o poetica che sia. Si correrebbe il rischio di farne una indigestione. Pertanto, chiediamo un po' di tolleranza anche ai nostri lettori più impazienti e critici.
In ogni modo, grazie Antonio!
Giovanni Soro: Orgosolo , Carlo Patatu
Brogli
16 Lunedì 31 Marzo 2008 12:57
Gian Piero Unali
Da poco due presidenti di seggio a Palermo sono stati arrestati per aver modificato a favore di una parte politica centinaia di schede, nelle ultime elezioni comunali....Berlusca ha gridato a brogli nelle ultime politiche....per queste elezioni ha invitato i suoi a vigilare in tutte le sezioni...quindi non deve meravigliare se nel sondaggio di gradimento degli amministratori di Chiaramonti qualche "manina ( di Andreottiana memoria)", si è lasciata andare....solo che il troppo stroppia G.Piero
Imbecilli e pure vigliacchi
15 Lunedì 31 Marzo 2008 12:46
Gian Piero Unali
Cosa alberga nella mente di chi arriva a compiere tali insani gesti rimane sempre un mistero...e proprio vero che la mamma degli imbecilli e aggiungo anche vigliacchi è sempre incinta.
Esprimo la mia totale solidarietà alla famiglia colpita G.Piero
...e bravo Franco Dau
14 Lunedì 31 Marzo 2008 12:02
Giorgio Manchia
Sono proprio contento per Franco Dau, per il grande successo che sta riscuotendo.
Il Bel Sapore di Sardegna
13 Lunedì 31 Marzo 2008 04:21
Bill & Mary Lou Meers
Tonina,

Faremo-- o Beniamino che è un bravo cuoco farà --questa ricette per farci ricordare il nostro sogiorno in Sardegna e la generosa ospitalità sarda.

Grazie!
Le formaggelle , Carlo Patatu
Vergogna
12 Domenica 30 Marzo 2008 23:28
Andrea
Che vergogna per la nostra comunita!
Esprimo cordoglio alle famiglie colpite dalla profanazione.
La giunta Soro?
11 Domenica 30 Marzo 2008 21:44
Angelo
Ma non era la giunta che ha approvato il progetto del selciato posto all'ingresso della chiesa di Santa Giusta? Proprio quello che oggi viene contestato per le barriere architettoniche?
Soro....1965?
10 Domenica 30 Marzo 2008 21:40
Antonio
Non abbiamo niente di più recente? O si è fermato a questo?
Giovanni Soro: Orgosolo , Carlo Patatu
Il Comune?
9 Domenica 30 Marzo 2008 21:36
Antonio
Con tutto il rispetto per il lavoro di Franco, cosa dovrebbe fare per lui il Comune? Non dovrebbe forse il Comune interessarsi ai problemi quotidiani della gente? Perchè non occuparsi, per iniziare, a porre un rimedio alle buche disseminate nelle strade del paese? O dobbiamo aspettare che qualcuno si faccia del male? Franco, se ha le capacità artistiche che alcuni gli riconoscono, non avrà problemi ad emergere nel panorama artistico.
Complimenti!
8 Sabato 29 Marzo 2008 23:24
Gianni
E bravo Franco! Vivi lontano dal tuo paese, ma non lo hai dimenticato. C'è da sperare che il Comune, così sollecito nel presenziare alle inaugurazioni, abbia la costanza di andare fino in fondo. O forse ti abbandonerà strada facendo? Ho quale dubbio, ma mi auguro di sbagliare. In ogni caso, auguri per il tuo futuro artistico, oltre che familiare.
Incursione in cimitero.
7 Sabato 29 Marzo 2008 20:53
Mario Soddu
Profanare le tombe, pensavo che si arrivasse solo in Medio Oriente...! Mentre invece è arrivato anche a Chiaramonti...
E' un'atto molto grave, in un paese civile. Questi criminali, se trovati, si meritano una buona punizione. Debbono essere processati, non si accetta una tale violenza. C'è il rischio di propagarsi su altri paesi. Esprimo il mio rammarico e cordoglio alle famiglie coinvolte.

Con tanto AFF. per il mio paese. Mario Soddu. Belgio.
vigliacchi!
6 Sabato 29 Marzo 2008 12:48
Giuliana
E' stata la mia fam ad essere colpita e nn comprendo quale odio deve provare1persona verso d noi x arriv a compiere qst gesto assurdo,nn mi sembra d'aver mai causato male volontar a nessuno e trovo inconcepibile solo pensare di usare qst tipo d vigliaccherie,fortunat Chiaramonti è abitato per la maggior parte d persone perbene e da tnt amici k ci hanno offerto la loro solidarietà,spero k fatti del genere nn capitino più e k la gente impari a confrontarsi in maniera aperta e leale..Grazie
ICI... imposta indiretta!
5 Sabato 29 Marzo 2008 00:42
Enza
"NON C'è NULLA DI CERTO IN QUESTO MONDO, TRANNE LA MORTE E LE TASSE" (Benjamin Franklin, statista americano, 1706-1790)

Sull'edificio del Fisco a Washington:"LE TASSE SONO IL PREZZO CHE PAGHIAMO PER LA NOSTRA CIVILIZZAZIONE".

Se vogliamo, infatti, servizi pubblici sempre più efficienti e se, più in generale, desideriamo mantenere ed, anzi, aumentare la qualità della nostra vita, dobbiamo pagare le varie tasse e tariffe per fare in modo che lo Stato, direttamente o tramite i suoi Enti, possa garantirci tutto questo. Se i cittadini, ritengono che alcune tasse siano esagerato o ingiuste possono appellarsi ai loro rappresentanti politici, democraticamente eletti, affinchè esamininò il problema nelle sedi opportune e prendano decisioni in merito. Molto spesso, purtroppo, le preteste servono a mascherare gli egoismi e gli opportunsmi personali o, peggio ancora, queste lamentele sono diffuse o uttilizate strumentalmente da qualche parte politica che sta all'opposizione contro la parte politica che governa.
murale
4 Venerdì 28 Marzo 2008 23:43
antonio
Come era bello quel murale che si vede nella foto qui sopra. Quest'anno non lo vedremo più così. Conserveremo questa foto per ricordo. Come è stato possibile "scempiarlo" in quel modo? Perchè nessuno ne parla? Grazie per l'ospitalità, saluti
Ancora più facile inserire un commento
3 Venerdì 28 Marzo 2008 01:45
Vladimiro Patatu
Ho disabilitato il requisito di inserire l'indirizzo email e la frase di verifica. Mi auguro che questo renda più intuitivo e semplice l'inserimento di un commento. Ovviamente, ci riserviamo, in caso di abusi, di modificare la configurazione.
Commenti agli articoli , Vladimiro Patatu