Home

Immagini del paese

p.repubblica5.JPG

Statistiche

Tot. visite contenuti : 5332272

Notizie del giorno

 
Due giorni di festa per salutare gli emigrati

È tempo di feste e di sagre. Continua, pertanto, la maratona di manifestazioni che animano il Ferragosto. A Chiaramonti e non solo. Si sono appena spente le luci della sagra dell’agnello e della festa della Madonnina di Codinas, e già si preannuncia, per mercoledì 13 e giovedì 14 prossimi, la Festa dell’Emigrato 2008.

Leggi tutto...
 
Archiviata con successo la 3a Sagra dell’Agnello

132 chilogrammi di ciciones conditi con ragù di carne d’agnello e ottimo pecorino locale; 105 agnelli presentati con due ricette distinte: ghisadu con finocchietti selvatici e arrosto allo spiedo; oltre mille i pasti, preparati da uno stuolo di cuochi abbondantemente collaudati e serviti da un folto gruppo di collaboratori. Centinaia di turisti che, mischiandosi allegramente alla popolazione locale, hanno affollato le lunghe e capienti tavolate predisposte sapientemente nelle strade di Codinas. Questo, in sintesi, il bilancio lusinghiero dell’ultima edizione della Sagra dell’Agnello, pensata e organizzata dall’associazione Pro Loco.

Leggi tutto...
 
“In Chiaramonti”, un’antologia di vecchie foto

In poco meno di cento pagine, Laura Villa, giovane studentessa chiaramontese iscritta a Lingue, ha raccolto e offerto al godimento del lettore ben 168 fotografie. Che, come annota in pagina, trattano di “luoghi, fatti e personaggi di Chiaramonti nell’arco temporale” che va dalla fine dell’Ottocento agli anni Sessanta del secolo scorso. E che sono state liberamente selezionate sulle oltre cinquecento offerte alla pubblicazione dai compaesani che le custodivano nel cassetto dei ricordi.

Leggi tutto...
 
I fichi di Cartagine e quelli di Mons
Carthago delenda est (Cartagine dev’essere distrutta)! Con questo motto, Marco Porcio Catone, passato alla storia come Catone il Censore, soleva chiudere i propri discorsi al Senato di Roma negli anni compresi fra il 149 e il 146 a.C. E cioè fino a quando quella città non venne distrutta a opera di Scipione l’Africano, nel corso della terza Guerra Punica.
Leggi tutto...
 
Sagra dell'agnello, con piatti gustosi e musica rock

Venerdì 8 Agosto tornerà la sagra dell'agnello. già prevista per Sabato 7 Giugno e precipitosamente rinviata perché il maltempo si era messo di traverso. La manifestazione, ideata e organizzata dall'associazione Pro Loco presieduta da Sandro Unali, è giunta alla terza edizione.

Leggi tutto...
 
Accadeva 100 anni fa: Vendita di farina fatta dal Comune

di Giorgio Falchi (1843-1922)

 

In seguito all'eccessivo prezzo raggiunto dal grano messo in vendita, questo consiglio deliberava di acquistare in due diverse partite milletrecento lire di farina, da doversi vendere alla po­vera gente a modico prezzo e coll'obbligo nella stessa di sborsa­re il valore nell'Agosto successivo.  
Leggi tutto...
 
Accadeva 40 anni fa: Restaurata con offerte da tutto il mondo la chiesa di Santa Giusta

Concorso di fedeli alla festa in onore della patrona - Cavalli e automobili

La Nuova Sardegna - 5 Giugno 1968

I chiaramontesi, da lunghi anni, venerano con particolare devozione Santa Giusta, la cui chiesa è posta in un'amena vallata, ricca di verde e di freschissime acque. La venerazione è tanto grande che la festa viene celebrata per ben due volte l'anno: l'ultima domenica di maggio e la prima domenica di settembre.

Leggi tutto...
 
Accadeva 30 anni fa: Questi miliardi non li vogliamo

Una storia quasi incredibile dal centro della Sardegna

di Angelo Montonati

Servizio apparso sul settimanale "Famiglia Cristiana" del 28 Gennaio 1978, anno XLVIII
I pastori di Chiaramonti hanno rifiutato finora il contributo di tre miliardi che una nuova legge ha stanziato per il miglioramento della loro zona agro-pastorale. I motivi del "no": quei finanziamenti sono solo per le cooperative e i pastori non vogliono unire il loro lavoro, la loro terra e i loro sacrifici a quelli degli altri.

Il cartello segnaletico all'ingresso del paese dice: "Chiaramonti"; ma una mano ignota l'ha corretto con vernice rossa in "Zaramonte", il nome sardo del luogo. Un gesto polemico che spiega tante cose, anche la storia che vi raccontiamo.

Leggi tutto...
 
Grande evento musicale a Chiaramonti: “Not(t)e d'autore”

L’appuntamento (da non mancare) è per la serata di Sabato 26 luglio in piazza San Giovanni. Qui si svolgerà la seconda edizione di “Not(t)e d'autore”, che già lo scorso anno ebbe un successo straordinario. Gli XXL, un gruppo locale di cultori della musica di buona qualità, sono al lavoro da tempo: intendono replicare l’ottimo risultato della stagione passata.

Leggi tutto...
 
Serata magica con “Cantigos de luna”

Metti una notte stellata, i carruggi del centro storico, un coro di voci che diffondono canti melanconici e il gioco è fatto. La magia del canto si diffonde per vicoli e stradette e, filtrando attraverso persiane socchiuse, penetra nelle case a deliziare chi abita da quelle parti. Come ai tempi de sas serenadas, il cui ricordo si è ormai sbiadito nel tempo. Questo, in sintesi, ha prodotto la bella manifestazione che la Pro Loco ha messo in calendario sabato scorso. Cantigos de luna, appunto.

Leggi tutto...
 
Da Orria Pithinna a Chiaramonti, un convegno sui borghi medievali

Uno sguardo al nostro passato, ancora presente con monumenti importanti e tracce significative. Questo vuole essere lo scopo primo e immediato del convegno che, col patrocinio del Comune, della Fondazione Banco di Sardegna e dell'Università di Sassari, si terrà Sabato 19 Luglio nella sala consiliare con inizio alle ore 17,30 .Ma non soltanto di uno sguardo si tratta. C'è qualcosa di più. Infatti, nel corso dell'incontro, i relatori daranno conto delle prime conclusioni cui sono pervenuti i ricercatori, che hanno passato al setaccio il territorio di Chiaramonti da Orria Pithinna a Santa Giusta, al Castello dei Doria.

Leggi tutto...
 
Alla corrida chiaramontese c'era pure Sard Rock Cafè
In relazione al nostro servizio sulla corrida chiaramontese di venerdì scorso, corre l'obbligo di precisare che, sia nella fase organizzativa che in quella esecutiva, la locale associazione Sard Rock Cafè ha avuto una funzione preziosa e determinante per la buona riuscita dello spettacolo. Infatti i giovani di quel sodalizio musicale-culturale hanno assolto il compito non facile di coordinare e organizzare l'evento. Non solo; hanno pure fornito la strumentazione elettronica utilizzata nella circostanza.
Leggi tutto...
 
« InizioPrec.151152153154155156157158159160Succ.Fine »

Pagina 160 di 168