Home » Limba Sarda » Soro Giovanni » Isvanessit

Immagini del paese

MVC-002F.JPG

Statistiche

Tot. visite contenuti : 11067457

Notizie del giorno

 
Isvanessit PDF Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 3
ScarsoOttimo 
Lunedì 14 Febbraio 2022 13:04

di Giovanni Soro


Isculta su ‘entu salidu

de su mare

chi attristat sas ervas

delicadas

e bocchit sas isperas

in su coro.

Fintzas sa bellesa

isvanessit

e pianghes su tempus,

oro sedattadu,

chi non resessis

a regoglire.

Lassa sas peraulas

ch’incantan’

e sun’ pane sagradu

in laras antzianas

ch’ammentan’ sa gioventura

cun ojos antigos

de eternidade.

 


Traduzione in italiano a cura dell’autore


Svanisce


Ascolta il vento salmastro

del mare

che inaridisce i germogli

delicati

e uccide le attese

nel cuore.

Anche la beltà

svanisce

e piangi il tempo,

oro raffinato,

che non riesci

a cogliere.

Lascia le parole

che ammaliano

che il pane benedetto

in parole di vecchi

che rammentano

la giovinezza

con vividi occhi

che sanno d’eterno.

 


Cfr. GIOVANNI SORO, Camineras, Tas, Sassari 2017, pagg. 64-65.

Ultimo aggiornamento Lunedì 14 Febbraio 2022 18:27
 

Aggiungi un commento

Il tuo nome:
Indirizzo email:
Titolo:
Commento (è consentito l'uso di codice HTML):