Home » Commenti agli articoli » Lista » Inaugurazione Caserma della Guardia di Finanza

Immagini del paese

Chiaramonti scorcio 1900.jpg

Statistiche

Tot. visite contenuti : 6991643

Notizie del giorno

 
Inaugurazione Caserma della Guardia di Finanza
Scritto da Giovanna Tolis   
Martedì 07 Agosto 2018 18:00

Egr. Prof. Carlo Patatu,

quanto Lei ha scritto sul commento a proposito dell’inaugurazione della Caserma della Guardia di Finanza intitolata a mio zio Giovanni Gavino Tolis, mi mette tanta tristezza apprendere che Chiaramonti e i suoi cittadini con il Sindaco in testa non siano stati presi in considerazione.

Non capisco le motivazioni.

Personalmente quando sono stata invitata, circa 20 giorni prima dell’evento, con molto rammarico ho dovuto dire che non potevo andare per problemi famigliari. Certo se mi avessero avvisato in tempo mi sarei organizzata e sarei potuta andare.

Il giorno dell’inaugurazione ho sempre pensato a Sassari e cosa avrebbero detto di mio Zio Giovanni Eroe. Comunque, al di là dei comportamenti altrui siamo orgogliosi di avere un Eroe come parente con i Natali Chiaramontesi.

Un saluto a Lei e alla Sua famiglia.

Giovanna Tolis

---

Gentile Signora Giovanna Tolis,

grazie! Grazie soprattutto per avere chiarito che almeno di lei non si è scordato il cerimoniere della Guardia di Finanza che ha curato la regia dell'inaugurazione della nuova caserma sassarese.

Mi riesce difficile comprendere perché mai tanta faciloneria (il luogo di nascita di suo zio non figura nemmeno nella lapide marmorea affissa nell'atrio dell'edificio) da parte di un corpo che, solitamente, presta molta attenzione quando si tratta di organizzare manifestazioni pubbliche che prevedano una larga partecipazione di autorità di vario livello. Potrebbe essere stata la fretta... Sappiamo che la gatta frettolosa fa i gattini ciechi.

In ogni caso, com'è stato detto da più parti, le distrazioni della Guardia di Finanza, nel caso in argomento, nulla tolgono alla grandezza di Giovanni Gavino Tolis e ai suoi gesti generosi quanto disinteressati. Gesti che lo hanno portato alla morte orrenda che bene ci ha raccontato il maggiore Gerardo Severino, al quale noi chiaramontesi siamo molto grati per avere portato alla luce la storia intera del nostro giovane ed eroico compaesano.

La ringrazio dei saluti, che ricambio con viva cordialità. (c.p.)



 
Questo è un commento di "Gavino Tolis... chi era costui?"