Home

Immagini del paese

Immagine 012.jpg

Statistiche

Tot. visite contenuti : 7158368

Notizie del giorno

 
Eva Mameli Calvino, figura straordinaria di accademica e di madre
Lunedì 29 Ottobre 2018 10:10

Presentato a Torino dal Circolo Sant’Efisio il libro di Elena Accati sulla personalità poliedrica che generò Italo Calvino - Era di origine ploaghese

di Paolo Pulina

A Torino, nel pomeriggio di martedì 9 ottobre 2018, il Circolo culturale sardo “Sant’Efisio” presieduto da Mario Sechi, con il patrocinio della Fasi, Regione Sardegna e coordinamento dell’Arci, ha organizzato una iniziativa dedicata a Eva Mameli Calvino, botanica, naturalista e accademica di origine sarda (all'anagrafe Giuliana Luigia Evelina Mameli: Sassari, 12 febbraio 1886 – Sanremo, 31 marzo 1978), moglie dell’agronomo e botanico Mario Calvino (Sanremo, 1875–1951), madre dello scrittore Italo Calvino (Santiago de Las Vegas de La Habana, 1923 – Siena, 1985) e del geologo Floriano Calvino (Sanremo, 1927-1988).

Leggi tutto...
 
Borsa di studio Lions per gli studenti anglonesi
Domenica 28 Ottobre 2018 00:00

Possono concorrere i maturati nell’anno scolastico 2017/18 con una votazione non inferiore a 95/100, iscritti a un corso di laurea nell’anno accademico corrente e residenti in uno dei comuni seguenti: Castelsardo, Chiaramonti, Nulvi, Santa Maria Coghinas, Sedini, Sorso, Valledoria, Viddalba


Il Lions Club Castelsardo ha bandito il concorso annuale per l’assegnazione di una borsa di studio di mille euro a uno studente che ha conseguito la maturità nell’anno scolastico 2017/18 e si è iscritto all’Università per il corrente anno accademico.

Leggi tutto...
 
Diario di un naufrago del Neptunia
Sabato 27 Ottobre 2018 09:50

Il transatlantico, partito da Taranto, trasportava oltre duemila soldati diretti in Tripolitania – La testimonianza diretta di un ragazzo di Udine, scampato fortunosamente al naufragio

di Livio Danelutti

Dell’affondamento del piroscafo Neptunia abbiamo già scritto in passato su queste pagine (v. 1941: l’affondamento della Neptunia). Sull’argomento abbiamo pure ricevuto tanti interventi da parte dei lettori. Riprendiamo il discorso per pubblicare una testimonianza di prima mano su quel naufragio.

Leggi tutto...
 
A tia Pietrina Oggianu pro s’istatua noa chi hat dadu a sa cheja de Zaramonte
Martedì 23 Ottobre 2018 00:00

di Bainzu Truddaju


Correva l’anno 1993 quando tia Pietrina Oggianu ebbe l’idea di donare al paese una statua nuova raffigurante san Matteo apostolo ed evangelista, nonché patrono di Chiaramonti.

Leggi tutto...
 
No mi lesses…
Domenica 21 Ottobre 2018 00:00

di Maria Sale


Con questa poesia, Maria Sale si è classificata al primo posto nel “Premio Logudoro" 2018 nella sezione intitolata a Monserrato Meridda, in rima e col tema imposto "Ammajos de isteddos".

Leggi tutto...
 
Manine e manone guastafeste
Venerdì 19 Ottobre 2018 21:29

Una mano misteriosa avrebbe modificato il testo della manovra licenziato dal Consiglio dei Ministri – Premiati evasori e riciclatori di danaro con un ricco condono e la cancellazione di reati penali - Di Maio se ne accorge in ritardo e si arrabbia

di Carlo Patatu

Una manina avrebbe introdotto surrettiziamente modifiche al testo della manovra di bilancio successivamente all’approvazione del Governo, apportandovi variazioni sostanziali. All’insaputa (pare) dei Pentastellati. Che, saputolo, hanno messo su la solita sceneggiata.

Leggi tutto...
 
L’anniversario di una vergogna
Martedì 16 Ottobre 2018 18:55

75 anni fa i nazisti tedeschi, grazie anche alla collaborazione di tanti fascisti italiani, rastrellarono il ghetto di Roma e ne trasferirono gli abitanti nei campi di sterminio, dove morirono quasi tutti

di Carlo Patatu

Correva il 16 Ottobre del 1943, quando, di buon mattino, le SS tedesche, coadiuvate da non pochi miliziani italiani, irruppero nel quartiere ebraico di Roma conosciuto come Il Ghetto e, chiudendone tutte le vie di uscita, operarono un rastrellamento durato alcune ore. Dalle cinque alle quattordici di quel Sabato nero.

Leggi tutto...
 
Onore alla memoria di tre poeti chiaramontesi
Lunedì 15 Ottobre 2018 00:10

Nell’ambito della manifestazione Costumes e costumanzias, La Pro Loco ha lodevolmente inserito spazi per ricordare Bainzu Cossiga, Juanne Seu e Bainzu Truddaju e per presentare il nuovo libro di Petra Tzilla Sa poesia de sas feminas

di Carlo Patatu

Se è vero, com’è vero, che la funzione primaria della Pro Loco è di far conoscere i luoghi, le tradizioni, la storia, la cultura e i personaggi del territorio in cui opera, può dirsi che questa volta ha centrato l’obiettivo. E lo ha fatto avvalendosi della collaborazione preziosa del Coro Doria, de Su Coro de Tzaramonte, del Gruppo Folk Santu Matheu e del Comune.

Leggi tutto...
 
Gli ottant'anni dell'Asilo infantile
Sabato 13 Ottobre 2018 11:37

Travagliata cronistoria per l'edificazione dell’edificio che oggi ospita la sala del Consiglio comunale, il Centro sociale e l’Informagiovani

di Claudio Coda

Nell'ottobre del 1938 venne inaugurato il nuovo Asilo, posto all'estremo abitato di paese, attiguo ai Giardini Pubblici e al Monumento ai Caduti nell'allora via Marconi.

Leggi tutto...
 
La regione non ha dimenticato Giovanni Spano
Venerdì 12 Ottobre 2018 10:06

Plauso per il finanziamento della pubblicazione integrale dell’Epistolario del canonico-senatore

di Paolo Pulina

L’epistolario di Giovanni Spano sarà pubblicato al completo. Grazie alla Regione Sardegna, che ha deciso di finanziare l’operazione.

Leggi tutto...
 
Ancora su Mastru Matteu
Lunedì 08 Ottobre 2018 23:26

Mastru ‘e furros divenuto famoso, oltre che per la sua maestria, per un incidente curioso che gli accadde a casa nostra, una settantina di anni fa

di Carlo Patatu

Nei giorni scorsi, Nicola Brau ha ripescato dal deposito dei ricordi la figura di un muratore chiaramontese d’antan, stravagante quanto noto per la sua bravura nella costruzione dei forni domestici a legna: Mastru Matteu. E ce ne ha tratteggiato con efficacia la figura (clicca qui).

Leggi tutto...
 
Sa Bibbia in sardu – capitulu 19
Domenica 07 Ottobre 2018 16:56

di Maria Sale


Con questo capitolo concludiamo la pubblicazione de Sa Bibbia in sardu – Sa Sabientzia tradotta da Maria Sale, che non manchiamo di ringraziare per averci messo a disposizione questo suo lavoro. (c.p.)

Leggi tutto...
 
« InizioPrec.12345678910Succ.Fine »

Pagina 2 di 184