Home

Immagini del paese

Murrone janas 7.jpg

Statistiche

Tot. visite contenuti : 6566307

Notizie del giorno

 
Pro Loco, si cambia? Si, no, ma...

Domenica 25 Gennaio prossimo si voterà per il rinnovo del consiglio direttivo dell'associazione Pro Loco. I seggi resteranno aperti dalle 17 alle 21 nel salone ubicato al piano alto del centro sociale.

Chi desidera candidarsi deve inviare al presidente, almeno tre giorni prima, la dichiarazione di disponibilità. Ciò al fine di compilare la lista degli eleggibili, sulla quale si esprimeranno col loro voto i soci.

Leggi tutto...
 
Franco Sechi: Attesu
Venerdì 16 Gennaio 2009 14:12

Il cantautore chiaramontese ha composto questa canzone nel 2005 e l’ha dedicata all’emigrato, nel nostro caso un minatore, costretto dalla necessità a vivere fra gente estranea che parla una lingua sconosciuta, e a lavorare nelle viscere della terra, senza sole. Al buio. Franco Sechi non dimentica mai d'essere egli stesso figlio di emigrati in Corsica, dov’è nato.

Cliccando sul trangolino nero dell'icona qui sotto, è possibile ascoltare il pezzo dalla voce dell'autore.

{mgmediabot2}path=images/stories/media/sechifranco/sechifranco_attesu.mp3|type=mp3|buffer=8|displayheight=0|autoplay=false|width=250|height=18{/mgmediabot2}


Ite tribulia sa vida!
Tra laore, caldu, frittu;
tribagliende totta chida,
aggiummai pro su recattu.

Leggi tutto...
 
Chiaramonti in serie positiva: 4 a 2 al San Quirico

di Alessandro Farris
con la collaborazione di Matthew Donadu

Buddusò,  stadio comunale "Nicola Calvia", Domenica  11 Gennaio 2009

Vittoria fondamentale per i biancocelesti nell'osticissimo campo della San Quirico e che permette all'undici di Falchi di tener testa al Benetutti in cima alla classifica. I tre punti, molto probabilmente, sono l'unica nota positiva dell'incontro; purtroppo per il calcio, i nostri tifosi e le poche persone al seguito della squadra locale hanno assistito ad uno spettacolo veramente indecoroso, molto più simile ad un incontro di boxe che ad una partita di pallone. I bianconeri di casa hanno messo in scena novanta minuti di improperi, entratacce, urla e proteste: questo il riassunto di una gara veramente brutta. Peccato!

Leggi tutto...
 
La scuola è privata, ma i soldi sono pubblici
La questione posta da Damiano Nieddu è di quelle che hanno fatto scorrere fiumi d’inchiostro. E non hanno mancato di mettere in ambasce più di un governo, nel corso della nostra storia repubblicana.
“Perché negare il finanziamento statale alle scuole private?”, si chiede il nostro interlocutore. Che, prima di concludere, ci dà anche una sua interpretazione: “Perché è probabile – prosegue – che in Italia i sostenitori della scuola pubblica siano pervasi da laicismo e anticlericalismo anticattolico”.
Leggi tutto...
 
La cicogna non nidifica a Chiaramonti
Inarrestabile il decremento demografico: persi altri 13 abitanti nel 2008

Il calo demografico è ormai inarrestabile. Non è una novità, purtroppo. Fatti i conti e tirate le somme di fine d'anno, la responsabile dell'ufficio anagrafe del Comune ci guarda sconsolata: "Ancora un saldo negativo: -13 rispetto al 2007!". Le morti continuano a prevalere sulle nascite; come pure le cancellazioni di chi si trasferisce altrove superano le iscrizioni di chi ha scelto di venire a vivere a Chiaramonti.
Leggi tutto...
 
Manlio Brigaglia, ovvero 60 anni di scrittura comunicativa

di Paolo Pulina

Ho letto da qualche parte che un importante personaggio, quando seppe che i colleghi volevano festeggiare i suoi ottant'anni con una giornata di studi in suo onore, disse: «Bene, mi fa molto piacere: ma non voglio assolutamente che celebrino il mio ottantesimo compleanno. Sono ancora piuttosto giovane». Il prof. Manlio Brigaglia ha compiuto 80 anni proprio oggi, 12 gennaio, e anche lui, sentendosi (sono sicuro) ancora piuttosto giovane, avrebbe potuto uscirsene con la stessa battuta nei confronti di chi avesse voluto celebrare questo suo notevole traguardo di vita. La giovinezza mentale di Brigaglia traspare dal ritmo della sua produzione pubblicistica e dalla vastità dei suoi interessi e delle sue curiosità.

Leggi tutto...
 
Niente finanziamenti pubblici alle scuole private
di Mario Soddu

Sul tema proposto da Damiano Nieddu qualche giorno fa, ci è pervenuto dal Belgio un altro contributo, che pubblichiamo ugualmente volentieri. Premesso che sull’argomento interverremo successivamente, ci preme rappresentare a Mario Soddu che da noi funzionano scuole private gestite anche da istituzioni ed enti non cattolici.

Jemappes-Mons (Belgio), Domenica 11 Gennaio 2009.

Caro signor Damiano Nieddu,
non diamo alle scuole private i soldi dello Stato. Sarebbe meglio valorizzare ancora di più l'articolo 34 (della Costituzione n.d.r.) nei valori e diritti degli studenti della classe operaia.
Leggi tutto...
 
Perché dare soldi di tutti alla scuola di pochi?
di Tore Patatu

Con riferimento al contributo di Damiano Nieddu, pubblicato ieri su queste pagine, riceviamo da Tore Patatu la lettera che volentieri pubblichiamo. A entrambi gli interventi, a breve, faremo seguire un nostro commento.

Damiano carissimo,
è vero che il comma 4 dell'art. 33 della nostra Costituzione recita quello che tu hai detto, ma solo quello che hai detto, non quello che si può intuire. Non parla, cioè, di contributi da parte dello Stato per il "mantenimento" delle scuole private.
Leggi tutto...
 
Dare alla scuola privata i soldi dello Stato
di Damiano Nieddu

In relazione all’articolo “Piero Calamandrei e la Scuola Pubblica”, apparso su questo sito il 5 Novembre scorso, e al dibattito sviluppatosi successivamente sull’argomento, riceviamo da Damianno Nieddu questo contributo, che volentieri pubblichiamo. Non essendo s’accordo con quanto il cortese interlocutore afferma in talune parti, ci ripromettiamo di riprendere il discorso fra qualche giorno.

Avevo promesso di intervenire ancora sull'argomento delle scuole pubbliche e private. Lo faccio con qualche brevissima considerazione.
Leggi tutto...
 
CHIARAMONTI, personaggi e opere d'arte

di Giorgio Falchi (1843-1922)

AFF fasc. 2., pp. 34-37

Nicolò Vare era nativo di Chiaramonti; essendo ritenuto uno dei più notabili abitanti dell'Anglona, fu delegato dal comitato dei sindachi a rappresentare tal'incontrada nella pace conchiusa a Cagliari nel 1388 tra il re don Giovanni d'Aragona e la giudicessa Eleonora d'Arborea. E ciò perché nell'Anglona esercitavano diritti di dominio i fratelli Matteo e Brancaleone Doria, marito quest'ultimo della predetta giudicessa.

Leggi tutto...
 
Renzo Brozzu: Sa rughe 'e su destinu

...e mi naras: "Rie!".
E deo iscanzo sas laras
pro 'estire de prata
su licore 'e velenu
chi nd'essit da-e sas tuas.

Leggi tutto...
 
Diario dalla Thailandia: primo giorno di lezione

di Giovanni Soro

Qualche giorno dopo l'arrivo, all'università mi hanno assegnato una camera enorme, illuminata di tutto punto, con televisore, computer, aria condizionata, tavolo per le conferenze ecc. Mi hanno detto che questo sarebbe stato il mio ufficio per tutto il periodo di mia permanenza: qui potevo ricevere studenti, professori e tutti coloro che avessero voluto contattarmi per parlare di Italia, di Sardegna o di altro.

Leggi tutto...
 
« InizioPrec.161162163164165166167168169170Succ.Fine »

Pagina 162 di 179