Home

Immagini del paese

Chiaramonti panorama 21.JPG

Statistiche

Tot. visite contenuti : 6343444

Notizie del giorno

 
La casa di riposo spegne la prima candelina

festeggiato il primo compleanno del centro per anziani "Le Rondini"

La casa di riposo "Le Rondini" ha festeggiato il primo compleanno, domenica pomeriggio. E lo ha fatto in forma solenne, con una larga partecipazione di autorità e di familiari dei sedici anziani ospiti. Che sono circondati da cure e attenzioni degne di nota perché prestate con professionalità. La struttura, avviata con più di una perplessità, ha saputo affrontare i disagi iniziali con grande determinazione, vincendo così la sua prima battaglia. Del che c’è da essere più che contenti.

Leggi tutto...
 
Da Oristano a Phoinix?

ovvero "pinta la legna e portala in Sardegna"

Qualche giorno fa, sul proprio sito www.archeologosardos.it, Mario Unali, riprendendola da un servizio di Gianfranco Pintore, comunicava che qualcuno vorrebbe rinominare il golfo di Oristano battezzandolo come “Golfo dei Fenici”. Perché mai? Mah! Un po’ di esotismo farebbe bene al turismo nostrano...
Sulla questione abbiamo inviato a Mario Unali la lettera che segue:

Leggi tutto...
 
La zona industriale c'è, ma non serve
Che fine ha fatto la zona industriale comunale? C'è, assicurano gli addetti ai lavori; ma non è agibile. Individuata da tempo, dispone di quattro o cinque lotti ed è dotata di infrastrutture. Che però non sono sufficienti a renderla idonea e a invogliare gli imprenditori ad avventurarsi per realizzarvi capannoni e laboratori artigiani prossimi venturi. Per ora vi è stato edificato, qualche anno fa, il rustico del mattatoio, dove i lavori di completamento sono stati ripresi di recente
Leggi tutto...
 
Bainzu Cossiga: Su Babbu nostru

Il sonetto, composto in un sardo aulico, latineggiante, è stato recentemente musicato; pertanto viene ancora eseguito da alcuni cori. Fra questi, quello storico della Confraternita di Castelsardo.

Babbu nostru de paghe et non de gherra,
Q'istas in su piùs altu firmamentu,
Quantos amore veru in coro inserrant,
Laudent su nomen tou ogni momentu.

Leggi tutto...
 
Salvatore Patatu: S’Acabadora

Cummediedda in un’atu

La commedia che segue è stata scritta e adattata appositamente a una classe di 14 alunni (di cui 10 femmine) della scuola media di Ploaghe. Pertanto il numero dei personaggi è stato calibrato su quello degli “attori” disponibili, che la studiano e la interpretano nell’ambito di un progetto scolastico volto a favorire la conservazione del patrimonio linguistico isolano. Il testo è redatto nel rispetto dei canoni fissati per quella che viene definita “limba sarda comuna”.

Ringraziamo l’autore per averci concesso di pubblicarla integralmente.

Leggi tutto...
 
Storia demografica di Nulvi nel 18° secolo

battesimi, matrimoni e decessi nella tesi di laurea di Andreina Cascioni

Uno spaccato del paese di Nulvi sotto il profilo demografico com'era duecento e passa anni fa. Questo vuole essere lo studio portato avanti, nei primi anni Settanta del Novecento, da Andreina Cascioni per la stesura della sua tesi di laurea in lettere all'Università di Cagliari. Di quel lavoro sabato scorso ha illustrato i punti salienti in una conferenza, promossa a Nulvi dall'associazione Su Siddhadu. Che ha raccolto e presentato, nell'ambito di un ciclo d'incontri a scansione mensile (I Venerdì de Su Siddhadu), le tesi di laurea riguardanti quel paese.

Leggi tutto...
 
Uragano al Paris de Cunventu! Chiaramonti 5 - Mores 0

di Alessandro Farris
con la collaborazione di Matthew Donadu

Campo Sportivo "Paris de Cunventu", Domenica 23 Novembre 2008

Ci si attendeva una pronta risposta dei biancocelesti allo scivolone col Benetutti; e risposta è stata. Una grande risposta. Un cinque a zero eloquente:  il Chiaramonti c'è e vuole dire la sua in questo campionato, che ora lo vede in seconda posizione solitaria, a tre punti dalla capolista Benetutti (avendo giocato una partita in meno). La difesa si sta rivelando, di partita in partita, un reparto sempre più coeso. A centrocampo la verve creativa di Oggiano produce assist e verticalizzazioni devastanti per le difese avversarie, coadiuvato egregiamente nel lavoro dalle ali e da Lumbardu, autentico baluardo davanti alla difesa. Per l'attacco parlano i numeri: solo in una gara non è andato a rete, mettendo a segno un bottino come 17 reti in 6 giornate. 

Leggi tutto...
 
Alberi e tetti sconfitti dal maestrale
La maestralata dei giorni scorsi ha procurato danni e disagi anche da noi. Né poteva essere altrimenti. Posto in posizione dominante, Chiaramonti è esposto a tutti i venti. Qui soffiano con violenza particolare Su 'Entu Osilesu (Ponente), Su 'Entu Casteddanu (Maestrale), Sa Tramuntana (Nord),  Su 'Entu Ardaresu (Scirocco). E meno male. Se, per gran parte dell'anno, ci godiamo un bel cielo limpido e luminoso lo dobbiamo soprattutto a Ponente e Maestro. Che spazzano cumuli, nembi, nebbie e foschie, consentendo allo sguardo il godimento di spaziare per l'orizzonte a 360 gradi. Fino a individuare, a Nord, i primi contrafforti delle montagne corse.
Leggi tutto...
 
In Thailandia insegnerà italiano
Martedì prossimo Giovanni Soro, chiaramontese, già insegnante di lettere alla scuola media e poi dirigente scolastico, volerà a Surin, in Thailandia, per tenervi un corso di lingua italiana. Che sarà rivolto a docenti e studenti della Surindra Rajabhat University. La durata del corso sarà di tre mesi circa. L'idea è dell'università thailandese ed è finalizzata, sicuramente, a preparare il gemellaggio che, a breve, sarà siglato fra l'ateneo asiatico e quello di Sassari. La proposta del gemellaggio è stata formalizzata nello scorso agosto al nostro Rettore Alessandro Maida dal professore Thawatchai Chinnawong, vice rettore della Surindra Rajabhat University, nel corso di un incontro cordiale svoltosi a Sassari.
Leggi tutto...
 
Bainzu Cossiga, note biografiche

"Anno Domini 1809 die 17 Januari Claramonte ego infrascriptus proparocus huius ecclesiae Sancti Matei baptizavi infantem nundius tertius ex legitimis coniugibus Francisco Maria Cossiga et Iuanna Fiori huius oppidi, cui impositus est nomen Gavinus".

Così il libro dei battesimi della parrocchiale di Chiaramonti registra la nascita di Gavino Cossiga. Conosciuto, come dice il suo primo biografo, "non solo in Anglona e Logudoro, ma in tutta la Sardegna" per le sue posie religiose, morì a soli 46 anni, dopo una vita "breve et tribulada".

Leggi tutto...
 
1900: Villaggio di Chiaramonti, vestiario degli uomini e delle donne

di Giorgio Falchi (1843-1922)

Il villaggio di Chiaramonti è situato nella fertile regione dell’Anglona, a 447 metri sul livello del mare e presso la cresta delle colline di Codina rasa e di S. Matteo.
Sebbene nella storia della Sardegna in più luoghi si faccia menzione delle vicende diverse alle quali andò soggetto il castello medioevale di Chiaramonti, tuttavia del tutto tace sulle origini dell’attuale villaggio, che da quello, come opina il Lamarmora, prese il nome.

Leggi tutto...
 
Accadeva nel 1988 - Troppe ingiustizie e il sindaco non consegna gli alloggi lacp

La Nuova Sardegna -  10 Maggio 1988

“Mi rifiuto di procedere all'assegnazione degli alloggi, anche per salvaguardare l'amministrazione comunale da critiche infondate, avendo la stessa prodotto la documentazione e le informazioni ritenute utili per una equa distribuzione". Così il sindaco Gavino Scanu ha scritto al presidente dell'Istituto Autonomo per le Case Popolari, in relazione ai dieci alloggi costruiti di recente in questo comune e da assegnare agli aspiranti inclusi in una graduatoria che, appena resa pubblica, aveva scatenato un vespaio di polemiche.

Leggi tutto...
 
« InizioPrec.161162163164165166167168169170Succ.Fine »

Pagina 163 di 177